Sir Safety Perugia, l’under 14 accede alla seconda fase

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 10 Dicembre, 2010 23:55

Sir Safety Perugia, l’under 14 accede alla seconda fase

Sir Safety Perugia (under 14)

la formazione under 14 maschile targata Sir Safety Perugia

Continua il cammino della under 14 della Sir Safety Perugia che partecipa alla Boy League, torneo di respiro nazionale organizzato dalla Lega appunto per compagini di categoria under 14. Capitan Guerrini Lorenzo e i suoi compagni  Baldassarri, Bernardini , Genta, Giardini, Guerrini F., Grillo, Migni, Minelli, Momi, Pecci e Pieretti  si sono aggiudicati anche il secondo raggruppamento disputatosi lo scorso 8 dicembre acquisendo così il diritto di partecipare alla seconda fase della manifestazione. Sul campo di Città di Castello i boys di coach Antonio Scappaticcio hanno sconfitto entrambe le avversarie, nello specifico i padroni di casa tifernati ed il Tuscania, con gli stessi punteggi con i quali si erano imposti anche nel primo concentramento di Bastia. Nel primo incontro i piccoli Block Devils hanno affrontato Città di Castello imponendosi nel derby umbro in maniera piuttosto netta con il punteggio di 3-0 con i parziali di 25-13, 25-14 e 25-17. Il secondo match in programma contro il Tuscania si è rivelato più combattuto, ma i bianconeri hanno saputo alla fine prevalere 2-1 con i parziali 25-14, 21-25 e 25-18. Ininfluente, ai fini del passaggio alla fase successiva, l’ultima partita disputata che ha visto il Tuscania battere Città di Castello 3-0 (25-22, 25-20, 25-22). In virtù dei risultati acquisiti nei due raggruppamenti la under 14 Volley Giovanile della Sir Safety Perugia supera dunque il primo turno della Boy League e passa a quello successivo con il patrimonio di 10 punti acquisiti nei quattro incontri disputati (punti che per regolamento avranno valore anche nella seconda fase). Adesso bisognerà attendere il termine dei vari concentramenti, che dovrà avvenire entro il 9 gennaio 2011, per sapere quali saranno gli avversari dei bianconeri nella prossima fase. Alla fine degli incontri di Città di Castello coach Scappaticcio  ha sottolineato la doppia faccia del risultato ottenuto: quella buona della determinazione dimostrata dai suoi ragazzi nei momenti di difficoltà, quella meno buona derivata dal livello non elevato del gioco espresso dalla squadra che a suo parere ha le potenzialità per esprimersi meglio sul piano strettamente tecnico. Ciò non toglie nulla all’importante risultato raggiunto dai giovani Block Devils e rende felice tutta la società per l’ennesima ottima prova dei ragazzi del settore giovanile bianconero.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 10 Dicembre, 2010 23:55