Assolo della Itat Umbertide a Ponte Felcino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 13, 2011 11:20

Assolo della Itat Umbertide a Ponte Felcino

Becchetti Alice (attacco)

attacco della centrale Alice Becchetti

Vittoria netta della Itat Umbertide che approfitta della giornata storta della Bar Coser Ponte Valleceppi per prendere tre punti che valgono nuovamente la vetta. Il turno infrasettimanale della serie C femminile proponeva diversi scontri al vertice e le ragazze del tecnico Gabriele Violini ne hanno approfittato per avvantaggiarsi in classifica. Una gara che ha evidenziato la grande vena delle umbertidesi su palla alta, con Sandra Zanchi ancora una volta assoluta padrona del campo. Sono state le bocche da fuoco ospiti, ben servite dalla lucida regia di Giorgia Gentili, a mettere il marchio a fuoco sulla tredicesima di campionato. Bene infatti anche Molinari e Polimanti, quest’ultima dovuta uscire dal campo per un dolore alla schiena che dovrà essere valutato nei prossimi giorni. Nonostante gli acciacchi, però, la Itat che era priva anche di capitan Rosi in via di ripresa dall’operazione al ginocchio, ha manifestato una certa sicurezza nei fondamentali di squadra, superando le difficoltà con maggior slancio. Il tema dominante d’inizio match è il confronto sulla banda tra Giada Vergoni e Zanchi (6-8), è la schiacciatrice altotiberina (12 punti nel parziale) a far pendere l’ago della bilancia in favore delle ospiti (11-14). Nonostante ciò le ponteggiane recuperano e sul 17-18 avrebbero anche la palla per impattare ma la sprecano, dovendo continuare a rincorrere sino a che Becchetti con un muro aggancia e propizia il sorpasso (25-24). Il coronamento dello sforzo però viene vanificato da Molinari che ribalta di nuovo e lascia a Polimanti l’onore di siglare il vantaggio ospite. Dopo l’inversione dei campi c’è una fase iniziale condita da molti errori, a rompere l’inerzia è il muro di Umbertide che ne prende tre quasi consecutivi e scava il solco (7-13). Polimanti mette a segno uno show personale che aumenta il distacco (11-21) e coach Fogu è costretto a correre ai ripari gettando nella mischia prima la regista Zangarelli e poi il libero pecci. Tutto inutile però perché il recupero è impossibile. Nella terza frazione sono gli affondi di Molinari ed i muri di Zanchi a far scappare la Itat (7-12). Santi rileva una sofferente Polimanti ma il faro illuminante resta Zanchi che martella con percentuali altissime e Gentili la sfrutta a dovere (11-23). Il punto della vittoria è siglato in attacco da Rosini che fa scorrere i titoli di coda. A due giornate dal termine del girone d’andata il campionato resta apertissimo e gli scontri al vertice possono ancora riservare sorprese.
BAR COSER PONTE FELCINO – ITAT UMBERTIDE = 0-3
(25-27, 16-25, 12-25)
PONTE FELCINO: Vergoni 12, Becchetti 7, Panzini 4, Maggesi 4, Riccini 3, Marconi R. 1, Marconi S. (L1), Zangarelli 1, Roscini, Pecci (L2). N.E. – Tredici, Cippiciani, Persichini. All. Francesco Fogu.
UMBERTIDE: Zanchi 24, Molinari 13, Polimanti 11, Rosini C. 8, Rosini L. 7, Gentili 1, Ciaccini (L), Santi. N.E. – Rondoni, Ubaldi, Giulietti (L2). All. Gabriele Violini.
Arbitri: Paola Lops e Marco Dionigi.
COSER (b.s. 5, v. 2, muri 4, errori 8).
ITAT (b.s. 9, v. 5, muri 7, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 13, 2011 11:20