Casa del Lampadario Ellera senza freni col Penna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2011 12:07

Casa del Lampadario Ellera senza freni col Penna

Caserta Sara

Sara Caserta

Nicolini Laura

Laura Nicolini

Vittoria netta della Casa del Lampadario Ellera che, nella gara di approdo a metà campionato della serie D femminile, si conferma squadra di vertice battendo la rivale di turno Polisportiva Penna in Teverina meno accreditata ma dotata di due buone individualità. Il quindicesimo turno proponeva uno scontro abbordabile alle ragazze del tecnico Francesco Merenda che però hanno dovuto mantenere alta la concentrazione per avere ragione delle teverine, specie nella seconda frazione dove la scatenata Claudia Ubaldi (giocatrice di categoria superiore, ndr), ha rintuzzato ogni tentativo di rimonta delle locali, prima di cedere allo sprint. E’ stato questo l’unico set in cui si è avuta incertezza, per il resto hanno dominato le padrone di casa per mezzo di una difesa molto efficiente con la solita Papadia a coordinare le manovre e con un attacco di banda dove Cicalini ma soprattutto Sara Caserta (miglior realizzatrice), hanno mostrato la loro grande abilità nel mettere palla a terra. Nonostante la sconfitta, però, le ospiti guidate da Massimo Braghiroli sono apparse quadrate e ben messe in campo, testimoniando che i play-off possono essere raggiungibili se si dispone dell’intera rosa. Ad inizio match Caserta prende subito un margine di sicurezza (10-7), le schiacciatrici teverine non demordono e tengono il passo (16-13), la scollatura avviene sulla battuta di Cicalini (23-16), Ubaldi tenta una reazione ma è troppo tardi. Dopo l’inversione dei campi c’è una fase iniziale condita da molti errori in battuta da parte della Casa del Lampadario, il Penna in Teverina ne approfitta (6-8). La neoentrata Tardella si fa vedere ed affonda senza pietà dal centro (10-14), il gioco poi si sposta sulle difese che si disimpegnano bene ma quella locale è più reattiva e permette a Cicalini di ricucire lo strappo (18-19), per vedere l’aggancio bisogna attendere poco perché Caserta lo firma sul 21-21, il finale è incandescente ma le padrone di casa trovano il guizzo giusto per raddoppiare. Nella terza frazione l’avvio di Ellera è fulminante (6-0), Caserta è in trance agonistica e Bellucci sfrutta la sua vena (10-2), il Penna non perde coraggio ma rimane a distanza di sicurezza e non riesce ad accorciare (16-8), Papadia fa buona guardia in difesa ed aumenta il gal (21-12), nessun sussulto sino al termine del match che viene festeggiato dalla Casa del Lampadario con la classica ‘bomba’ in mezzo al campo.
CASA DEL LAMPADARIO ELLERA – POLISPORTIVA PENNA IN TEVERINA = 3-0
(25-20, 25-23, 25-17)
ELLERA: Caserta 19, Cicalini 11, Marcaccioli 8, Nicolini 7, Serru 4, Bellucci 2,  Papadia (L1). N.E. – Ausiello, Tanci, Speziali, Macioni (L2). All. Francesco Merenda.
PENNA IN TEVERINA: Ubaldi 14, Pettini 9, Fucile 4, Petrelli 3, Di Nicola 2, Bordoni 1, Santamaria (L1), Tardella 7, Petagna, Bernardigno. N.E. – Forbicioni, Bicchi, Rissotti (L2). All. Massimo Braghiroli.
Arbitro: Paolo Pocceschi.
CASA (b.s. 8, v. 4, muri 4, errori 11).
PENNA (b.s. 11, v. 3, muri 3, errori 13).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2011 12:07