Ecomet Marsciano, nulla da fare a Filottrano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 31, 2011 19:23
Guerreschi Ilenia

Ilenia Guerreschi

La Ecomet Marsciano chiude il girone di andata, andando a far visita alle marchigiane del Lardini Filottrano, che navigano in zona tranquilla. Per l’occasione il tecnico Tomassetti, sarà costretto a riciclare, nel ruolo di centrale, la giovane Ilenia Guerreschi, classe ’92, con Ciotoli e Marchesini, indisponibili. La partenza delle padrone di casa è fulminante, con la battuta di Vignoli prima, e Sanpaolesi poi, arrivano alla prima sosta tecnica sull’8-2. La ricezione marscianese, non permette a Grassini di preparare i giusti inviti, ai suoi attaccanti, mentre Baroli elude il muro ospite, ripetutamente, attestando il nuovo parziale sul 16-9. Nonostante il gap, l’Ecomet cerca soluzioni con Venturi e Bragaglia, ma è poca cosa, Pierantoni è incontenibile, la stessa assesta l’attacco del 24-17, subito dopo arriva l’ace di Sanpaolesi. Il crescendo, sul finale, della Ecomet, continua nel secondo set. Seppure costretto ad inseguire, il team marscianese, contiene il divario, grazie al muro di Guerreschi, ma dopo l’8-6, torna lo spettro della battuta marchigiana, con Massei, inoltre Paolorossi si coordina a muro, il Lardini si attesta sul 20-13. Baruffi subentrata in regia, riconquista la battuta, subito dopo Tosheva, assesta due aces, e Gennari, trova il campo avversario sanando il divario, fino al 20-17. Basta un errore, a far ripiombare nello sconforto le ospiti, Baroli è pronta ad approfittare, ed ancora una volta, arriva l’ace di Vignoli, che porta il doppio vantaggio. In avvio di set, è Pierantoni a portarsi sul 5-2, Tomassetti, dopo il muro di Bragaglia, fa entrare in battuta Carboni, la scelta risulta provvidenziale, due aces consecutivi ed il buon lavoro a rete di Bragaglia e Guerreschi, permettono il pareggio sul 9-9, fino ad arrivare alla seconda sosta tecnica, sul 15-16. Il set prosegue in equilibrio fino al muro di Sampaolesi che riporta al comando, 20-18 le padrone di casa. Gennari e Grassini pareggiano, e poi sorpassano, con muro di Guerreschi, 22-23. Bragaglia assesta il  22-24, Vignoli accorcia, ma liberatorio il muro di Venturi, che riapre la gara. Il quarto set, riprende con una fase di equilibrio, ma alla prima sosta tecnica, sono le padrone di casa in vantaggio 8-6, i due martelli Pierantoni e Baroli, mantengono al comando il Lardini 16-11, ancora una volta, è Gennari e Bragaglia ad accorciare fino al 20-17. In piena rimonta, tre errori rilanciano le padrone di casa, ma un Ecomet mai doma, dal 23-19, con Guerreschi, rimontano fino al 23-21, per arrendersi definitivamente su due bordate di Pierantoni, che lasciano le marscianese relegate sulla penultima posizione di classifica.
LARDINI FILOTTRANO – ECOMET MARSCIANO = 3-1
(25-17, 25-19, 23-25, 25-22)
FILOTTRANO: Baroli 21, Pierantoni 20, Sampaolesi 10, Paolorossi 7, Vignoli 8, Brunacci 1, Feliziani (L), Massei 5. N.E. – Lombardi, Alessandrini, All. Francesco Lombardi.
MARSCIANO: Bragaglia 17, Guerreschi 11, Tosheva 9, Venturi 8, Gennari 7, Grassini 4, Colonnelli (L), Carboni 4, Baruffi 1. N.E. – Segoloni, Ciotoli, Marchesini. All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Maurizio Merli e Claudia Landone.
LARDINI  (b.s. 7, v. 7, muri 12, errori 15).
ECOMET (b.s. 4, v. 6, muri 11, errori 18).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 31, 2011 19:23