Edilizia Passeri Bastia superba contro il Pesaro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2011 13:38

Edilizia Passeri Bastia superba contro il Pesaro

Miccadei Jessica (attacca)

un attacco della schiacciatrice Jessica Miccadei

Riprende la serie positiva casalinga della Edilizia Passeri Bastia che davanti al proprio pubblico non si ferma. Le umbre centrano l’ottavo bersaglio al Pala-Giontella annullando in maniera categorica l’ambiziosa Snoopy Pesaro che si presentava con credenziali migliori. L’impresa non era facile, ma le ragazze del presidente Ubaldo Passeri tra le mura amiche sono proprio una squadra di livello superiore e, casomai ce ne fosse bisogno, il primo match del 2011 lo ha dimostrato una volta in più. Il sestetto locale è sceso in campo per riscattarsi dallo stop di fine anno e le marchigiane, pur facendo ricorso a tutte le proprie forze, non sono riuscite a tenere il forsennato passo. Su tutte spicca la prova di una Andrea Bucciarelli sempre lucida in regia e della schiacciatrice Jessica Miccadei incisiva su palla alta. E’ stato decisivo l’apporto del muro (10 punti delle umbre), ma è anche col servizio, pochi errori e 8 punti diretti, che le padrone di casa sono riuscite a creare i presupposti di una grande vittoria. Una gran bella partita giocata su ritmi elevati che è riuscita ad entusiasmare il pubblico ‘inglese’ del Pala-Giontella che si è assiepato sugli spalti in forze ed ha apprezzato gli scambi delle azioni prolungate che ne hanno fatto da sfondo. La gara ha registrato l’assenza del vice allenatore Alessandro Papini rimasto a casa per la sofferenza di un malore al cuore nei giorni scorsi, fortunatamente sembra che tutto sia stato superato. Parte forte Pesaro al fischio d’inizio e scava subito un solco (3-8), la reazione avviene quando sale in battuta Lorio che mette a segno tre ace e consente alle compagne di piazzare bene il muro e rovesciare (11-8), Pesaro non demorde e cerca di rifarsi sotto (14-13), sono però Miccadei e Mezzasoma a far ripartire Bastia, è un muro di Elisa Mezzasoma a chiudere e siglare il vantaggio. La ripresa è più equilibrata, sin dai primi scambi si capisce che sarà una battaglia (7-6), Cecchi e Ridolfi incidono ed operano il sorpasso (10-12), ma la risposta della Edilizia Passeri è pronta con Uccellani e al secondo time-out tecnico le squadre sono sempre appaiate (15-15), nella parte finale le ospiti vanno avanti e si procurano una palla per pareggiare (23-24), contrariamente al passato Bastia non si dà per vinta, un muro di Miccadei (7 punti nel parziale) sancisce il raddoppio. Dopo aver assegnato il secondo parziale sul fil di lana, le bastiole si siedono e nel set successivo manifestano il solito calo, i passaggi a vuoto sono tanti per le locali che resistono sino all’8 pari e poi, complice qualche errore di troppo in attacco, spianano la strada alle rivali, Ricci prova a mischiare le carte del mazzo inserendo Cerbella, Giulia Uccellani, Malucelli e Crisanti, ma l’esito finale è irrimediabilmente compromesso. Il riposo concesso alle titolari risulta però utile e nel quarto le bastiole ripartono con energia (8-5), dopo la prima interruzione le biancoazzurre sono riprese e le marchigiane conducono sino al 15-16, a questo punto avviene l’allungo perentorio delle locali con Mezzasoma (22-18), il finale è tutto per Miccadei che segnando gli ultimi tre punti consecutivi mette il marchio a fuoco sul match. Buona risposta dunque della squadra di Bastia Umbra che in settimana era stata sollecita tata dalla dirigenza per dare risposte concrete. “Veramente una buona prestazione – dice il team manager Antonello Polticchia – le avversarie sono formazione di prim’ordine, hanno battuto squadre di alta classifica ma noi tra le nostre mura ci trasformiamo. Una vittoria che riporta nella zona verde ed ora ci prepariamo al derby di sabato a Terni”. In virtù dei risultati negli altri campi e grazie alla sconfitta del Firenze ora la Edilizia Passeri è tornata sul terzo gradino della classifica, ad un solo punto dalla seconda piazza occupata da Scandicci, anch’essa battuta. La concorrenza è nutrita come sempre ma per le ragazze del d.s. Ivo Fongo questa è l’ennesima prova che le possibilità di puntare ai play-off restano intatte.
EDILIZIA PASSERI BASTIA – SNOOPY PESARO = 3-1
(25-19, 27-25, 14-25, 25-18)
BASTIA: Miccadei 19, Mezzasoma 17, Uccellani R. 12, Lorio 11, Bucciarelli 3, Segoloni 2, Gagliardi (L), Cerbella 4, Malucelli, Uccellani G., Crisanti. N.E. – Fongo. All. Gian Luca Ricci.
PESARO: Cecchi 15, Aluigi 13, Ridolfi 11, Rovinelli 10, Tallevi 8, Cecato 2, Furiassi (L), Tonucci 1. N.E. – Rossi, Fradelloni, Righi. All. Stefano Gambelli.
Arbitri: Giuliano Mangosi e Giovanna La Rocca.
(fonte Librtas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2011 13:38
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<