Ediltermica Narni a mani vuote col Falconara

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2011 10:56
Andreani Arianna (palleggia)

Arianna Andreani palleggia

Un’ora di battaglia, al Pala-Gandhi di Narni Scalo, e poi un grande silenzio misto a preoccupazione, perplessità e rabbia. Ll’Ediltermica Narni, nello scontro dell’ultima giornata dell’andata del girone C della serie B1 femminile che la opponeva alla Coim Falconara, è stata sconfitta ancora una volta e sempre con il pesante risultato di tre set a zero. Possibile? I tifosi della Quondam e compagne si chiedono come sia stato possibile poiché sul parquet hanno finalmente visto una sestetto capace di combattere, carico di orgoglio, voglioso di ben figurare, concentratissimo e persino capace di belle giocate, soprattutto con le sue forti centrali. Commette ancora qualche errore di troppo sia a muro che in ricezione questa Ediltermica, ma la strada da percorrere verso la salvezza pare proprio quella giusta. Sabato sera il sestetto narnese è stato capace di tenere sotto scacco le marchigiane per tutto il primo set, protestando vivacemente con l’arbitro, tra le urla del pubblico, quando sul parziale di 18-19 una bella schiacciata delle biancorossoblu mette il pallone a terra e una mano abile e veloce delle marchigiane la rilancia. Meno di un secondo per attendere il fischio dell’arbitro (che non arriva) e il pubblico si infiamma, così come le atlete locali sul parquet. E’ battaglia grande, tanto grande quanto inutile poiché sul parziale di 22-23 un’altra svista clamorosa degli arbitri fissa il parziale sul 22-24 anziché sul 23 pari. E’ la fine del set (22-25) che mette in ginocchio le ragazze di coach Allegrini. La reazione, nel secondo set, non è né immediata né decisa: le narnesi non impensieriscono quasi mai le marchigiane che navigano tranquille e sicure verso la vittoria del set (20-25 il finale) ma non della partita perché nel terzo set le ragazze di Allegrini arrivano a capitalizzare un vantaggio di cinque punti (16-11) con un gioco insistente e preciso sulle centrali ma poi, misteriosamente, si fanno rimontare e superare fino al 16-18. E’ un altro momento delicatissimo della partita, un momento in cui esplode l’orgoglio narnese che riesce a fissare il parziale sul 24 pari. E poi addirittura sul 25-24. Tutti credono che sia possibile la vittoria del set e credono anche che poi chissà come finisce. Invece succede che Falconara si porta sul 25 pari. Poi azzecca due missili che si stampano a terra nel parquet rossoblu. E’ 0-3. Possibile? Il Pala-Gandhi è avvolto da un silenzio carico di preoccupazione, perplessità e rabbia.
EDILTERMICA NARNI – COIM FALCONARA = 0-3
(22-25, 20-25, 25-27)
NARNI: Marini 15, Favoriti 13, Quondam 11, Morelli 9, Minutella 3, Campana 1, Andreani (L1), Varazi, Palomba, Romanelli, Troiani, Valenti (L2). All. Luigi Allegrini.
FALCONARA: Tozzo 16, Bellucci 14, Sabbatini 13, Gonnelli 11, Lombardini 6, Graidi, Mataloni (L), De Dominicis, Rosa. N.E. – Ginesi, Petrini. All. Raffaella Cerusico.
Arbitri: Christian Palumbo ed Aldo Palumbo.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2011 10:56