Italchimici Earth Energy Foligno campione d’inverno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 22, 2011 18:04
Mosconi Edoardo

Edoardo Mosconi

La partita di recupero della serie C maschile termina con il successo della Italchimici Earth Energy Foligno consegnando così nelle mani dei biancocelesti il titolo di campioni d’inverno. Nonostante le condizioni precarie dei falchetti colpiti da una influenza che ne ha decimato l’organico, per la Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello non c’è stato nulla da fare. Scelte obbligate per il tecnico Piacentini che aveva ben quattro elementi fuori uso ed ha dovuto schierare comunque uno stoico Staccini, autentico gladiatore sceso in campo nonostante la febbre. Non ingannino i parziali perché la gara si è rivelata in salita sin dall’inizio ed i ragazzi del presidente Alberto Stefanecchia hanno dovuto faticare non poco, specie nella seconda frazione, per ritrovare lo smalto dei giorni migliori. Da segnalare comunque l’inserimento tra i titolari del centrale Santificetur e del rientrante capitano Edoardo Mosconi (ottima la sua prova), che hanno contribuito in maniera concreta a superare l’ennesimo ostacolo e al mantenimento dell’imbattibilità. Ora qualche giorno di meritato riposo per i folignati che torneranno in campo sabato prossimo 29 gennaio per lo scontro al vertice contro il Terni che occupa la seconda piazza distanziata di quattro lunghezze. Quello del Pala-Itis sarà certamente lo scontro più attraente della categoria, un appuntamento che richiamerà sugli spalti il grande pubblico.
ITALCHIMICI EARTH ENERGY FOLIGNO – GHERARDI CARTOEDIT SVI CITTA’ DI CASTELLO = 3-0
(25-22, 25-22, 25-18)
FOLIGNO: Mosconi 13, Staccini 12, Santificetur 9, Urbanella F. 9, Dominici 5, Travicelli 2, Fiori (L), Battistelli 2, Catarinelli 2, Urbanella A., Miscione. All. Andrea Piacentini.
CITTA’ DI CASTELLO: Pieracci 9, Benedetti 8, Joan 6, Stoppelli 3, Giorgi 2, Boriosi 2, Valentini (L), Sartoretti, Santi, Marconi, Eleonori. All. Elvio D’Agostino.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 22, 2011 18:04