La Gecom Corciano inizia il 2011 battendo Marsciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2011 00:46

La Gecom Corciano inizia il 2011 battendo Marsciano

Gecom Security Corciano (esulta)

la Gecom Security Corciano esulta per il successo

Il primo derby femminile dell’anno in serie B1 non ha storia. A sorridere è la Gecom Security Corciano che regola a dovere una Ecomet Marsciano incapace di proporre una qualsiasi resistenza. Un match che oltre ad essere importante per l’onore potrebbe rivelarsi determinante per guadagnare la salvezza. Non un bel match quello visto sabato sera, bensì un duello ricco di tensione che ha finito per rendere il gioco più contratto di quanto non fosse lecito, specie in ricezione dove si è evidenziato un certo lassismo. In avvio a rompere gli indugi sono subito Verdacchi e Bragaglia che vengono cercate con insistenza dalle rispettive registe (9-9). Le padrone di casa sono più incisive al servizio e provano ad andare in fuga (13-10). Corciano aumenta il margine di vantaggio grazie ad un’accorta difesa dove si evidenzia il libero Medaglioni ed un muro compatto (18-13). Le ospiti cominciano ad avere problemi in seconda linea e Novi incide un ottimo 71% in attacco ed infligge punizioni dalla sua zona preferita (24-18). Nell’ultima azione c’è tempo per l’esordio in serie B1 della veterana Silvia Matacchioni. Un errore ospite concede il vantaggio alle ragazze di coach Bovari. Invertiti i campi la Ecomet aggredisce subito e mostra di non avere timori reverenziali (0-3). Le locali sbagliano più del lecito e permettono alle marscianesi di mantenere il comando (4-8). Dopo il time-out tecnico però c’è un momento di sbandamento per le ragazze del tecnico Tomassetti che in un batter di ciglia si vedono rimontare sull’8 pari. E’ Venturi ad interrompere la serie con due belle giocate che fanno ripartire Marsciano, ma la Gecom Security si trae d’impaccio con la battuta che raccoglie sempre punti diretti ed inverte (16-13). Dai nove metri le corcianesi diventano malefiche ed una disinibita Zambon (4 punti nella frazione) scava il solco (22-15). La Ecomet getta nella mischia prima Baruffi e poi Guerreschi tentando di mescolare le carte ma tre punti consecutivi non minano le sicurezze delle padrone di casa che ripartono ispirate da Marcacci (24-19). Della regista ex di turno, stoicamente in campo nonostante il dolore al tendine del dito mignolo della mano sinistra (verrà operata in settimana, ndr), anche il muro che sancisce il raddoppio. Nella terza frazione le corcianesi azzeccano subito un bel filotto (6-2). Michela Gennari è l’unica a tenere alta la bandiera ma una Corbucci pronta a sfruttare ogni disattenzione spinge lontano (8-3). Le difese si esaltano ma è Chiara Verdacchi (best scorer) a trovare le soluzioni vincenti che aumentano il divario (13-7). Le ospiti sono approssimative e non riescono a rientrare in partita (22-12). Il risultato è segnato e si deve attendere poco per il fischio finale. E’ ancora Verdacchi a fare la voce grossa, suoi gli ultimi tre punti che mandano tutte sotto la doccia. Un risultato che porta una boccata d’ossigeno in casa della Gecom Security mentre inguaia oltremodo la Ecomet.
GECOM SECURITY CORCIANO – ECOMET MARSCIANO = 3-0
(25-18, 25-19, 25-14)
CORCIANO: Novi 13, Verdacchi 13, Corbucci 12, Zambon 9, Culiani 8, Marcacci 5, Medaglioni (L),  Matacchioni. N.E. – Tomatelli, Bigini, Toppetti, Fabbri. All. Fabio Bovari.
MARSCIANO: Gennari 10, Venturi 6, Bragaglia 5, Ciotoli 4, Grassini 3, Tosheva 2, Colonnelli (L), Baruffi 1, Guerreschi. N.E. – Carboni, Segoloni, Marchesini. All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Graziano Gurgone e Fabio Toni.
GECOM (b.s. 6, v. 8, muri 4, errori 12).
ECOMET (b.s. 9, v. 2, muri 4, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2011 00:46