La Lucky Wind Trevi si blocca al tie-break

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2011 16:28
Ceppitelli-Valentini (muro)

Catia Ceppitelli e Francesca Valentini a muro

La Stem Parma viola il Pala-Gallinella nella gara di andata dei quarti di finale di coppa Italia di serie B1 femminile ma la Lucky Wind Trevi vende cara la pelle. Una splendida serata di sport ha regalato ai numerosissimi tifosi presenti, cinque set spettacolari e un match interminabile, durato due ore e trenta minuti. All’avvio le ospiti dimostrano di essere subito in partita. La Benini picchia forte e anche il muro della Stem funziona a dovere. La Lucky Wind è più impacciata e commette qualche errore di troppo che facilita il compito alle brave ragazze emiliane. La Garbini si oppone con caparbietà ai potenti attacchi ospiti ma non può niente contro il 18-25 con cui si conclude il primo parziale. Stessa musica nel secondo set. La Stem è di nuovo avanti e sembra fare delle trevane un sol boccone. Sul 18-22 la Lucky Wind, con la Ceppitelli al servizio mette a segno una rimonta strepitosa che le consente di rovesciare completamente il punteggio e portarsi sull’uno pari tra l’entusiasmo dei tifosi umbri presenti. La Stem non si lascia impressionare e comincia il terzo parziale di nuovo macinando gioco. La Belfiore a muro è invalicabile ed è ottimamente coadiuvata dalla Korcz. Ma la Lucky Wind, sotto 12-16 sembra essere in grado di rimontare come nel set precedente. La serie in attacco della Barbolini e l’ingresso della Cruciani autrice di due preziose murate, regalano ai presenti la possibilità di godersi un finale di set spettacolare in cui le emiliane hanno la meglio sul 25-27. Colpo del kappao per le trevane? Niente di più sbagliato, anzi la squadra del direttore sportivo Benedetti non ci sta e inizia il quarto parziale alla grande. La Agrifoglio serve a dovere la propria batteria di attaccanti tra le quali spicca la Valentini. Tra le avversarie cambio in regia che permette di rimontare fino al 20 pari. Nel finale Capezzali mette a segno tre punti importanti finalizzati al meglio dal’ace della Zannella che chiude il set e rimanda tutto al quinto parziale. Set decisivo subito in mano ospite, la coppia di attaccanti Cirilli-Francesconi fa il vuoto. La Lucky Wind reagisce nel finale ma non riesce nella rimonta. Il primo confronto fra le due squadre finisce con la Stem che porta a casa una preziosa vittoria e con il numeroso pubblico che applaude le due contendenti. La gara di ritorno in terra emiliana sarà disputata il 9 febbraio ma prima c’è da pensare al campionato, sabato prossimo al Pala-Gallinella salirà la capolista Casette D’Ete.
LUCKY WIND TREVI – STEM PARMA = 2-3
(18-25, 25-22, 25-27, 26-24, 8-15)
TREVI: Valentini 20, Barbolini 16, Ceppitelli 11, Zannella 6, Capezzali 6, Pietrolati 3, Garbini (L1), Cruciani 3, Agrifoglio 2, Lupidi. N.E. – Alikaj, Sechi, Tortolini (L2). All. Gian Paolo Sperandio.
PARMA: Cirilli 15, Benini 27, Francesconi 14, Belfiore 14, Korcz 6, Galtarossa 2, Ronchetti (L1), Cannarsa, Sotera. N.E. – Morozza, Boselli, Baldelli, Giuditta (L2). All. Andrea Codeluppi.
Arbitri: Riccardo Lucini e Gianluca Urbano.
LUCKY WIND (b.s. 3, v. 7, muri 11, errori 35).
STEM (b.s. 9, v. 5, muri 15, errori 30).
(fonte Trevi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2011 16:28