La Monini Spoleto supera Selci ed insidia la vetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2011 11:50

La Monini Spoleto supera Selci ed insidia la vetta

Grechi Daniele

Daniele Grechi

Inizia nel migliore dei modi il 2011 della Monini Spoleto che al Pala-Rota supera in quattro set Il Nastro Selci, una delle dirette avversarie alla corsa promozione. Gli spoletini giocano bene commettendo ben pochi errori e guadagnano tre punti preziosi che valgono il quarto posto in classifica con una partita in meno sulla Grifo (terza). Mechini recupera Paolo Restani, ma non rischia, schierando nel sestetto titolare il giovane Costanzi. In panchina c’è l’avvicendamento di Mariani, infortunato, con una vecchia conoscenza del volley spoletino lo schiacciatore 36enne Massimiliano Mariani. Dall’altra parte il Selci ritrova in banda Okaka assente nelle ultime gare del 2010. Nel primo set la Monini parte subito bene portandosi avanti (5-1). Gli avversari però non ci stanno e in breve tempo grazie anche agli attacchi dello stesso Okaka riescono a riportarsi sotto. Lo schiacciatore di colore però fa il bello e il cattivo tempo e sul 12-11 prima sbaglia una ricezione poi, subito dopo, un attacco, permettendo agli spoletini di portarsi a +3. Prosegue il tira e molla con Bocciolesi che con un bel primo tempo permette ai suoi di agganciare gli avversari sul 17 pari. Si prosegue punto a punto poi un bel muro di Battistelli su Okaka porta Spoleto sul 23-21. I punto numero 24 arriva grazie ad un errore degli avversari poi Trombettoni chiude il set con un bel mani e fuori. Nel secondo parziale la reazione degli ospiti è veemente. La Monini commette troppi errori e gli ospiti si portano sul 7-10. Il vantaggio degli altotiberini aumenta con la Monini che nel finale di set molla ed il parziale finisce 17 a 25. Sull’uno a uno Grechi prende per mano la squadra, Selci accusa il calo fisico di Okaka e Spoleto va subito avanti. Gli oleari giocano bene con Battistelli (ex di turno) che, come al solito, fa la differenza nel fondamentale del muro. Selci trova difficoltà a mettere palla a terra anche grazie ad un Marchetti in grande spolvero la Monini si porta a +6 e con un muro al centro della coppia Sirci-Grechi chiude il terzo set 25 a 18. La quarta frazione è praticamente la fotocopia della precedente con la Monini che parte avanti trascinata ancora da un grande Grechi infermabile in attacco. Torelli protesta per una doppia fischiata dall’arbitro e si becca il giallo regalando un punto agli spoletini. Selci non c’è più con la testa e per gli uomini di Mechini è un gioco da ragazzi chiudere ancora sul 25 a 18. A siglare l’ultimo punto con un attacco vincente è proprio Daniele Grechi migliore dei suoi insieme a Matteo Segoni che oltre a dare il suo solito apporto nel fondamentale di attacco ha disputato una grande prova in difesa dimostrando di aver fatto comunque grandi passi avanti rispetto all’inizio del campionato. Ora con il morale alle stelle gli uomini del presidente Maurizio Zualdi si preparano per il turno infrasettimanale che li vedrà impegnati in casa del Corciano.
MONINI SPOLETO – IL NASTRO SELCI = 3-1
(25-21, 17-25, 25-18, 25-18)
SPOLETO: Grechi 18, Trombettoni 12, Segoni 12, Battistelli 10, Sirci 7, Costanzi 4, Marchetti (L), Mariani, Restani. N.E. – Di Titta, Magrini, Ingenito. All. Fabio Mechini.
SELCI: Bocciolesi 13, Santi 11, Okaka 10, Polcri 8, Guerri 7, Torelli 1, Boriosi (L), Celli, Corsini, Ricciarelli. All. Massimo Regini.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 9, 2011 11:50