San Sisto prevale di misura su Umbertide

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2011 09:57

San Sisto prevale di misura su Umbertide

Zanchi Sandra (attacca)

attacco della schiacciatrice Sandra Zanchi contro il muro di Martina Bonci ed Elisa Giuli

Che sarebbe stata una battaglia vera lo si sapeva, ed i cinque set che si sono disputati ne hanno dato la conferma. A spuntarla al tie-break è la Bam Bam Ristosauro San Sisto che nello scontro al vertice supera di misura una Itat Umbertide meno brillante del solito. La spartizione della posta in palio non soddisfa nessuno, ma alla fine ci pare giusta. San Sisto vince ma rimane a distanza invariata dalle formazioni che la precedono, Umbertide riporta a casa un punto ma retrocede in classifica. Tra le due litiganti c’è un terzo che gode, è l’Ars Perugia che effettua il sorpasso e torna a capeggiare il gruppo in attesa della gara domenicale del Ponte Valleceppi che deve ancora giocare in casa col Gubbio e potenzialmente è in grado di conquistare il titolo di campione d’inverno. Di recriminazioni ne possono avanzare entrambe le squadre, sia per le assenze: il libero Gentili da parte locale ben sostituita da Biancalana, l’opposta Molinari tra le ospiti che è stata tamponata prima con Ubaldi e poi con Polimanti (tornata in campo nonostante il mal di schiena che l’affligge). Le padrone di casa guidate dal tecnico Andrea Madau Diaz scendono in campo decise a continuare nella striscia vincente ma in avvio tengono in vita le avversarie con qualche regalo di troppo (8-6), con palla alta le padrone di casa sono più incisive e allargano la forbice (19-13), la schiacciatrice Martina Pirchio è inarrestabile e trascina al vantaggio. Il pubblico del Pala-Paltriccia già pregusta la grande impresa ma dopo il cambio di campo si deve ravvedere. Al rientro è la regista Gentili ad assumersi maggiori responsabilità e portare avanti le sue (6-9). Pirchio continua il suo show ma dalla parte opposta c’è capitan Rosi che non è assolutamente da meno (11-12), San Sisto regala il cambio palla con errori in battuta ma la Itat non ne approfitta (15-17), l’inerzia si rompe con l’ingresso di Noemi Polimanti al servizio (15-20), Madau Diaz getta nella mischia Budassi e nel rush finale il gap viene ridotto (23-24), sforzo inutile però perché Polimanti è scatenata e firma il pareggio con una bomba in parallela. Nel terzo set la Bam Bam Ristosauro forza da fondo campo e tenta la fuga (4-1), Umbertide riordina le idee e con Polimanti effettua il sorpasso (8-11), anche Zanchi si fa notare e il solco diventa un fossato (10-18), girandola di sostituzioni nel quadrato locale ma è tutto inutile, le ospiti passano a comandare il match. Nel quarto periodo sono Bonci e Cutini ad assestare i primi colpi (9-4), le umbertidesi non mollano e rimangono in scia sino al 16.14, l’equilibrio si rompe sugli affondi di Pirchio che torna devastante e crea il divario (22-15), la reazione ospite è tardiva e Cutini rimanda il verdetto. Al tie-break si vive il duello tra Pirchio e Polimanti (6-5), il ritmo è blando ma le locali approfittano delle incertezze altrui (12-9), mentre Umbertide si disunisce (sei errori nel quinto set, ndr), San Sisto resta vigile e va a festeggiare davanti ai suoi tifosi.
BAM BAM RISTOSAURO SAN SISTO – ITAT UMBERTIDE = 3-2
(25-18, 23-25, 15-25, 25-22, 15-12)
SAN SISTO: Pirchio 22, Cutini 17, Bonci 14, Giuli 12, Barluzzi 5, Vicarelli 2, Biancalana (L1), Budassi 4, Ciabatta, Calzola,. N.E. – Brilli, Gentili, Sorbelli (L2). All. Andrea Madau Diaz.
UMBERTIDE: Zanchi 19, Rosi 12, Gentili 9, Rosini C. 8, Rosini L. 7, Ubaldi 1, Ciaccini 1(L1), Polimanti 15, Santi 2, . N.E. – Rondoni, Moretti, Giulietti (L2). All. Gabriele Violini.
Arbitri: Giorgio Fiorucci e Luigi Crociani.
BAM BAM (b.s. 10, v. 9, muri 5, errori 15).
ITAT (b.s. 8, v. 4, muri 6, errori 21).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2011 09:57