Sir Safety Perugia da applausi ma vince Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 3, 2011 13:13

Sir Safety Perugia da applausi ma vince Ravenna

Ranghieri Alex (attacca)

lo schiacciatore della Sir Safety Perugia Alex Ranghieri attacca da posto-due

La prima del 2011 non sorride alla Sir Safety Perugia. La capolista Marcegaglia Cmc Ravenna passa in tre set al Pala Evangelisti, ma il punteggio è troppo severo per i Block Devils in partita per tutto l’incontro e che certamente incassano la sconfitta con diverse recriminazioni. Alcune dettate dalla dea bendata che toglie dal match, dalla metà del primo parziale, il finlandese Matti Hietanen, vittima di un infortunio alla caviglia (nei prossimi giorni verranno valutate le condizioni del forte martello bianconero) con Fant che ha inserito al suo posto Giacomo Rigoni. Altre in virtù di diverse discutibili decisioni della coppia arbitrale Costantini-Bernobich che soprattutto nel palpitante finale di secondo set si sono eretti a protagonisti della gara. Pesano in particolare alcune valutazioni ed alcuni falli a rete fischiati, ma quello che sinceramente non ha convinto è stata la gestione complessiva dell’incontro. Per quanto concerne la gara giocata Perugia ha disputato un match gagliardo sotto il profilo agonistico e buono anche sotto l’aspetto tecnico-tattico. Fant ha dato ampio spazio ad Alex Ranghieri, in campo per uno spento e nervoso Dokic (espulso poi dalla panchina nelle fasi finali della seconda frazione per tutto il resto dell’incontro) ed il giovane talento ex della partita ha ben figurato in attacco. Bravo anche Barbareschi e buono il contributo dei due centrali Tomasello e Curti, ben innescati da Saitta. I momenti chiave del match si sono avuti nel primo set quando, sul 22-22 Ravenna ha ingranato la quinta con il fondamentale del muro, e nel secondo nel quale i Block Devils, sotto 20-23 hanno saputo capovolgere la situazione con un ispirato Barbareschi fino al 24-23. A quel punto le qualità di Ravenna, e come detto alcune decisioni arbitrali assai discutibili, hanno deciso per il 28-30 finale. Quanto alla capolista, i romagnoli hanno dimostrato in pieno tutta la loro forza, meritando comunque il successo. Bravo l’eterno Castellano, sempre lucido e preciso in regia Corvetta e strepitosi i due centrali Salgado e Mengozzi (30 punti in due!), decisamente i migliori posti tre visti finora al Pala Evangelisti. La sconfitta, seppur difficile da digerire, deve essere presa dai ragazzi del presidente Sirci come “positiva”, soprattutto perché sta a dimostrare che la squadra ha le carte in regola per giocarsela contro tutti. Mercoledì 5 gennaio, alle ore 20:30, comincia il girone di ritorno per la Sir che ospiterà, in un match assolutamente da vincere, Pineto. 
SIR SAFETY PERUGIA – MARCEGAGLIA CMC RAVENNA = 0-3
(22-25, 28-30, 22-25)
PERUGIA: Barbareschi 11, Curti 8, Dokic 6, Tomasello 6, Saitta 5, Hietanen 3, Prandi (L1), Ranghieri 9, Rigoni, Serafini, Bagnolesi, Lattanzi. N.E. – Fusaro (L2). All. Fant e Sacchinelli.
RAVENNA: Mengozzi 16, Salgado 14, Castellano 11, Moro 8, Plesko 5, Corvetta 2, Tabanelli (L), Saviotti 2, Rambelli. N.E.: Zamagni, Gherardi, Monti. All. Babini e Pascucci.
Arbitri: Sandro Costantini e Marco Bernobich.
PERUGIA (11 b.s., 4 ace, 77% ric. pos., 55% ric. prf., 37% att., 10 muri).
RAVENNA (13 b.s., 4 ace, 75% ric. pos., 47% ric. prf., 51% att., 12 muri).
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 3, 2011 13:13
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<