Zoran Terzic, il nuovo coach della Despar Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 4, 2011 00:01

Zoran Terzic, il nuovo coach della Despar Perugia

Terzic Zoran

Zoran Terzic

E’ uno dei più grandi allenatori in circolazione, eppure Zoran Terzic arriva con l’entusiasmo schietto di chi si emoziona a indossare per la prima volta la divisa della ufficiale Despar Perugia: “Allenare un club così glorioso mi mette senz’altro nella difficile condizione di rispondere alle aspettative di un ambiente abituato a grandi successi e a tantissimi trofei”. Sa che la strada che si trova davanti sarà impegnativa, ma è venuto per lavorare sodo, sin da subito: “Non sono un mago, per me è essenziale la disciplina al 100%; in questi primi giorni di allenamento valuterò i correttivi da adottare in vista della partita contro Bergamo, ma al di là di come andrà questo match contro una squadra così forte, giorno dopo giorno vedremo i miglioramenti. Io sono qui per aiutare le ragazze a crescere e mi aspetto che anche loro aiutino me in questa mia prima esperienza nel campionato italiano”. Coach Terzic deve ancora fare l’abitudine allo stringente divieto che vieta il fumo nei locali chiusi in Italia, ma in questo ha trovato già un alleato nel presidente Alfonso Orabona: “Finalmente sono riuscito a portarlo a Perugia, ci ho messo solo tre anni”. E il coach serbo conferma: “Un errore non accettare prima la chiamata della Despar. Quanto alla stagione dipenderà dalle ambizioni della società se ci sarà un rafforzamento dell’organico, anche se non sono molte in questo momento le giocatrici valide in circolazione. In ogni caso sono convinto che con la buona volontà di continuare nella riorganizzazione, potremo fare grandi cose quest’anno e soprattutto il prossimo”. Zoran Terzic nasce il 9 luglio 1966 a Belgrado, dove si laurea nel 1998 in Educazione Fisica. Un passato da giocatore alle spalle nella Stella Rossa, interrompe la carriera agonistica per terminare gli studi e una volta iniziata l’attività di allenatore (a fianco di grandi nomi quali Tomic e Nesic), non tarda a distinguersi nei Campionati interni vincendo svariati titoli. Fra le squadre da lui allenate anche Stella Rossa (Belgrado) e Metal Galati (Romania). Arriva alla guida della nazionale serba nel 2002 e nel suo palmares a livello internazionale spiccano l’argento agli Europei del 2007, il bronzo al Grand Prix del 2006 e il quinto posto alle Olimpiadi di Pechino: tutti risultati eclatanti per la Nazionale serba, che aveva già compiuto un’impresa qualificandosi per la disputa di queste grandi  competizioni.
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 4, 2011 00:01