Despar Perugia, scontro salvezza col Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2011 18:30

Despar Perugia, scontro salvezza col Piacenza

Arcangeli Chiara

Chiara Arcangeli

Dopo i festeggiamenti per l’Unità d’Italia la serie A1 femminile torna ad essere protagonista. Le memorie delle battaglie dei mille garibaldini lasciano il posto al duello delle dodici in campo. Fiato sospeso nella Findomestic Volley Cup per quello che si annuncia come l’incontro che vale una stagione. A scendere in campo al Pala-Evangelisti (ore 18) in questa domenica sono le padrone di casa della Despar Perugia e le rivali nonché dirette concorrenti per la salvezza della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza per una partita senza appello. A sottolineare l’importanza capitale della posta in palio è la diretta streaming della gara che sarà diffusa su Sportube.tv canale sportivo specializzato sul web. In casa biancorossa c’è la massima concentrazione per un appuntamento che non deve essere fallito. Lo esige la classifica che vede le perugine attardate di due punti dalle emiliane, una posizione più in alto che è quel tanto che basta per essere fuori dalla linea rossa. Lo vuole l’onore che deve riscattare la sconfitta d’andata, la prima ed unica registrata contro l’avversaria piacentina da quando si sono incrociate le strade nella massima categoria nazionale. Le ragazze del presidente Alfonso Orabona sono nella condizione di non poter sbagliare, ci vogliono assolutamente tre punti per continuare a sperare nell’obiettivo permanenza. Lasciarne anche solo uno per strada potrebbe essere fatale. Le padrone di casa potranno contare sul supporto dei propri tifosi che, mai come in questa stagione, sono stati così vicini alla squadra. La speranza di tutti è che possa essere stato completato il processo di recupero della schiacciatrice Simona Rinieri, una pedina fondamentale anche solo per dare un cambio a chi deve tirare il fiato. Dall’altra parte della rete occhi puntati sulla panchina tutta umbra con il tecnico amerino Mauro Chiappafreddo e il vice perugino Guido Marangi che tornano da nemici contro il club che li ha lanciati nella prima divisione nazionale ma dal quale si erano separati tra le polemiche. Tra le ospiti il pericolo principale corrisponde all’opposta Natalia Guadalupe Brussa, la bocca da fuoco più prolifica. Per riportare alla mente affermazioni del 150°: qui si fa l’Italia o si muore. Perugia: Callegaro – Lukovic, Paraja Ramos – Leggeri, Angeloni – Quaranta, Fartade (L). Piacenza: Dall’Igna – Brussa, Nicolini – Dall’Ora, Borrelli – Tirozzi, Mazzocchi (L). Arbitri: Alberto Falzoni (BO) ed Antonio Longo (GR).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2011 18:30