Gela fatale per Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 27, 2011 21:45

Gela fatale per Città di Castello

Nemec Martin (attacca)

Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello in attacco con l'opposto Martin Nemec

La Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello perde sul campo della Eurogroup Gela e vede allontanarsi il terzo posto in classifica, ora occupata da Santa Croce. I biancorossi non sono quasi mai riusciti a trovare la misura del servizio (0 aces) mentre Gela ha avuto nell’entusiasmo e nella voglia di salvarsi un grande stimolo. Notevole da parte siciliana la prova di Scott (24 punti) al quale ha risposto un debordante Nemec (29 palloni messi a terra). Il finale è, comunque, con l’amaro in bocca per una palla di Scott dal servizio che era fuori ma che i direttori di gara hanno giudicato in campo. Parte male nel primo set la squadra di Radici, subito sotto al primo time-out tecnico (8-6) perché i siciliani forzano molto il servizio con Bucaioni, Maccarone e Sequeira. Il risultato è che la ricezione biancorossa fatica e Orduna non riesce ad avere palloni giocabili per smarcare gli attaccanti; perciò l’Eurogroup arriva a condurre 16-11 alla seconda interruzione e va anche sul 21-13 prima che un sussulto dei tifernati renda meno duro il parziale del set. La battuta di Nemec accorcia le distanze fino al 25-19 finale. Nel secondo set c’è maggiore equilibrio: prova ne è che Gela arriva prima al time out tecnico ma con un solo punto di vantaggio (8-7). Al rientro in campo i siciliani passano nettamente a condurre (12-9) e sono avanti fino al 16-13 ma Rosalba e compagni non ci stanno e rimettono in sesto la frazione (16-16). Si ricomincia quindi con le due squadre che siglano un punto a testa fino al 23-23. La prima palla set è per l’Eurogroup ed è Sequeira a non lasciare scampo ai tifernati. Partono bene gli umbri nel terzo set (0-3) ma il vantaggio acquisito è subito mangiato dai padroni di casa che hanno la volontà di cogliere il risultato pieno per mettere tra loro e Pineto i famosi 12 punti (4-4). Per la prima volta Rosalba e compagni vanno avanti al primo time out tecnico (7-8), segno che la squadra biancorossa non vuole lasciare strada facile all’Eurogroup. Sul 10-13 Rigano chiama time out che non sortisce molti effetti perché in questo set i tifernati sono più in partita (16-19), determinati e concentrati come nelle partite delle settimane scorse. Un muro di Ravellino dà il 17-23 alla squadra tifernate, Vedovotto conquista il 18-24, trasformando in punto una bella difesa di Rossini, e Martin Nemec sigla il 19-25. Gela scappa subito 4-2 all’inizio del quarto set e va sull’8-5 al primo time out tecnico. I ragazzi di Radici non riescono a fermare l’allungo siciliano ed allora, sul 15-11, Andrea Radici richiama i suoi in panchina. Nemec firma un piccolo recupero (16-14), subito vanificato da un altro ace gelese (19-14) che fa impazzire il pubblico di casa. L’opposto tifernate, stratosferico nel quarto set, non ci sta e riporta i suoi in parità (21-21), ma i siciliani scappano ancora (21-23) e sono ripresi da Rosalba (23-23). Finale al cardiopalma con Tomassetti che guadagna la palla match (24-23) che però Maccarone spreca dalla battuta, come anche Martin Nemec (25-24). Il punto del 25-25 lo mette a terra capitan Rosalba, nel frastuono del Pala-Livatino. Scott mette in campo la terza palla match, annullata da Vedovotto, Sequeira sigla il 27-26 e Scott fa l’ace del 28-26, tra le proteste della Gherardi Cartoedit Svi per la palla che era nettamente fuori, ma giudicata dentro dagli arbitri.
EUROGROUP GELA – GHERARDI CARTOEDIT SVI CITTA’ DI CASTELLO = 3-1
(25-19, 25-23, 19-25, 28-26)
GELA
: Sequeira 19, Tomassetti 12, Maccarone 6, Bucaioni 4, Belardi 2, Veloso 1, Rizzo (L), Scott 24, Barbisan 6, Tranquillo. N.E. – Quartarone, Mari. All. Giampiero Rigano.
CITTA’ DI CASTELLO
: Nemec 29, Vedovotto 12, Rosalba 10, Rossi 8, Di Benedetto 3, Orduna, Rossini (L), Ravellino 5, Lipparini, Marino. N.E. – Nardi, Cherubini. All. Andrea Radici.
Arbitri: Falivene e Ravallese.
Gela (b.v. 5, b.s. 15, muri 5, errori 12).
Città di Castello (b.v. 0, b.s. 12, muri 6, errori 7).
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 27, 2011 21:45