La Crediumbria Ternana fa la voce grossa col Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 6 Marzo, 2011 18:47
Corazza Lucia

Lucia Corazza

Ci si aspettava solo la vittoria dal confronto diretto per la salvezza contro la Engineering Cus Siena e puntualmente la Crediumbria Ternana ha incassato i tre punti, proseguendo nel solco aperto in casa del Grosseto. Le rossoverdi hanno imposto il loro gioco vincendo i primi due set senza grossi problemi, ma è stato nel terzo che la squadra del presidente Stefano De Simoni ha mostrato di essere cresciuta anche caratterialmente, annullando un gap di sette punti per poi aggiudicarsi il parziale decisivo ai vantaggi. Vittoria al platino che consente alle ternane di scavalcare in classifica di due lunghezze proprio il Siena e di agganciare in quintultima posizione il Rieti, oltre a mettere nel mirino la nona posizione occupata dal Grosseto, a soli due punti di distanza. Il primo set è filato via liscio, gli automatismi delle ternane hanno funzionato bene di contro le toscane hanno mostrato grossi problemi in ricezione. Tuttavia la formazione ospite è rimasta in partita fno al 17-13, poi la squadra allenata da coach Broccoletti ha pigiato sull’acceleratore ed ha allungato agevolmente nel finale con un paio di buone giocate in attacco di Jessica Muzi, top scorer dell’incontro con 16 punti e con un ace di Eleonora Scarpa. Nel secondo set Terni ha condotto dall’inizio alla fine. Si è portata sul 10-6, ma Siena non ha mollato riportandosi sotto fino al 12-10. Poi nuovo allungo delle rossoverdi (15-10), ma le ospiti hanno recuperato fino al 15-14; l’errore sulla battuta successiva però è stato pesante e la Ternana è tornata avanti di due punti. In quel momento Broccoletti ha operato il primo cambio di alzatrici, inserendo Natascia Cardarelli al posto di Lucia Corazza. Siena non ha mollato e si è riportata sul 17 pari. Nel frattempo in campo è andata Jessica Uti al posto di Roberta Tramontozzi, rivelandosi decisiva sul 19-17 e sul 20-18. Errore della Tramontozzi per il 19° punto delle toscane, poi decisiva la Muzi con un paio di punti in attacco ed uno al muro: set chiuso sul 25 a 20. Anche nel terzo set la Crediumbria è partita bene, sul 1-5 però deve essersi inceppato qualcosa nel team rossoverde tanto da subire un incredibile, per quanto visto fino a quel momento, zero a sei. Poi un altro break negativo che ha permesso alle toscane di condurre per 6-11. Forse un calo di concentrazione ha giocato un brutto tiro alle locali, fatto sta che le toscane non hanno sbagliato più nulla, mentre alla Crediumbria non sono più riuscite nemmeno le cose facili. Sul 14-21 si è fatto vivo lo spettro della rimonta ospite, ma le ternane hanno saputo reagire recuperando bene (22-23). Decisivo l’aggancio sul 23 pari con una formidabile ripresa di Eleonora Scarpa ed il successivo punto grazie all’attacco vincente della gemella Ilenia. Siena ha cominciato a perdere certezze ed a vacillare dimostrando di soffrire inoltre le veloci di Jessica Muzi. Così è finita in gloria con gli ultimi due punti, quelli dei vantaggi, firmati da Rachele Testasecca e da Roberta Tramontozzi in battuta. Grande festa, meritata, per le rossoverdi di fronte ad un pubblico discretamente numeroso. Ora la classifica non fa più paura come qualche settimana fa, ma non bisogna mollare e fare risultato anche sabato prossimo nel derby umbro con San Feliciano.
CREDIUMBRIA TERNANA – ENGINEERING CUS SIENA = 3-0
(25-17, 25-20, 28-26)
TERNI: Muzi 16, Scarpa I. 13, Testasecca 10, Scarpa E. 9, Tramontozzi 6, Corazza 5, Uti 3, Amador (L), Uti 3, Cardarelli, Camilli. N.E. – Ercolani, Venturi. All. Andrea Broccoletti ed Alessandra Moriconi.
SIENA: Pasquadibisceglie G. 13, Conti 12, Brandini 10, Monaci 5, Pasquadibisceglie F. 3, Mazzini F. 1, Ciavarella (L), Leni 1. N.E. – Mazzini L., Bandini, Semboloni, Monnecchi. All. Paolo Gattimolo e Marcello Cervellin.
Arbitri: Danilo Benigni ed Emmanuele Cerulli
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 6 Marzo, 2011 18:47