La Giò Tour Terni conquista un altro Sigillo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 21, 2011 08:28

La Giò Tour Terni conquista un altro Sigillo

Giò Tour Terni (festa)

foto di gruppo per le ragazze della Giò Tour Terni di serie D femminile

In serie D femminile un buon incipit per le ragazze della Giò Tour Terni che nel primo parziale hanno mantenuto la mente lucida e sono state capaci di lottare punto su punto contro una formazione, quella Impresa Edile Pieretti Sigillo, che poteva impressionare per l’altezza di diversi elementi, ma così non è stato infatti le giocatrici ternane hanno saputo gestire bene e sfruttare anche a loro favore la presenza dall’altra parte del campo di un muro importante. Il primo parziale si è chiuso sul 25-22 in favore delle ragazze di Terni che hanno concluso in proprio favore anche la seconda frazione sul 25-23. Una gara quella che si è accesa nel palazzetto di Sigillo che non ha concesso un attimo di respiro, infatti il terzo set sfugge alle ternane di un soffio 23-25 nonostante il buon gioco mostrato da queste ragazze  nella parte difensiva dove hanno schierato un buon muro efficace anche contro attacchi potenti da parte di giocatrici con una elevazione importante, ma anche la seconda linea che si è dimostrata reattiva e attenta. Nel quarto periodo le ragazze di Terni coordinate dal dirigente Alberto Neri sembrano partire con una marcia in più portandosi avanti anche di sette lunghezze sulle avversarie, ma nel momento cruciale, il finale del set, qualche errore di troppo toglie loro la possibilità di chiudere la gara con tre punti. Tutto è ancora da decidere arrivati al quinto set e qui la Libertas Tacito non lascia margine alle avversarie, non permettendo mai loro di passare in vantaggio, le ternane arrivano al cambio di campo con due distanze di vantaggio, le mantengono e le incrementano fino a concludere il match sul 15-11. L’allenatore Roberto Vichi, nel commento a caldo subito dopo il saluto, ha fatto una nota di disappunto alle sue ragazze per essersi fatte scappare un punto. La delusione per quel punto lasciato a Sigillo si fa sentire anche tra le ragazze della Libertas, ma l’allenatore, giustamente e per fortuna delle sue atlete, è il primo a credere in loro e nelle loro possibilità, a stringerei denti nei momenti più tesi delle gare e a farli stringere alle sue giocatrici, a caricare le sei in campo e a coinvolgere nel momento utile quelle in panchina. Una nota di merito va alla panchina della Giò Tour che si è fatta sentire per tutti e cinque i set  esultando con le compagne e stimolandole quando l’azione non si concludeva in loro favore, come in tutte le squadre che possano definirsi tali deve accadere. Note negative della partita sono state l’infortunio per Laura Bruni che ha dovuto lasciare il campo di gioco a metà del secondo set , ma è restata in panchina per tutta la partita a sostenere le compagne e l’assenza di Giulia Neri causata dalla convalescenza, a queste ragazze va un grande in bocca al lupo da parte delle compagne. La Giò Tour torna a Terni con due punti conquistati non senza fatica, ma che gli permettono di mantenere un discreto buonumore e poca voce. La squadra: Maria Silvia Bartolucci, Greta Bisello, Laura Bruni, Marta Cardinali, Agnese Dominici, Serena Fantini, Federica Latini, Prisca Mastini, Alessandra Pileri, Patrizia Pamic, Francesca Taglieri, Letizia Valenti, Dalila Villano.
(fonte Libertas Tacito Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 21, 2011 08:28