La Rosati Auto Chiusi corre a tutto… Unogas

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Marzo, 2011 09:56

La Rosati Auto Chiusi corre a tutto… Unogas

Gennari Silvia

Silvia Gennari

In serie D femminile continua la marcia della Rosati Auto Chiusi all’inseguimento della capolista.  Le ragazze di coach Gobbini erano impegnate sull’ostico campo della Unogas San Sisto per continuare ad alimentare le speranze di promozione diretta. A questo punto della stagione ogni incontro può diventare un insidia se non lo si affronta in condizione e con la giusta concentrazione. Nel primo set prevale un sostanziale equilibrio, le due formazioni combattono punto su punto, le perfomance in battuta delle ragazze dell’Unogas mettono in difficoltà le chiusine che non riescono ad organizzare una ricezione efficace affidandosi ai muri ed ai primi tempi della sempre più presente Silvia Gennari ed agli attacchi della Alessandra Fei. La svolta intorno al 15 pari, con Alexandra Chechi (buon compleanno) in battuta che riesce a confezionare un mini break che poi permette alla Rosati Auto di chiudere agevolmente il set 19-25. All’inizio del secondo parziale un inspiegabile black-out delle ospiti permette alle locali di partire con un sonoro 7-1. Dopo un time-out molto movimentato da parte di Gobbini (chi lo conosce può immaginare le sue urla), le ragazze sembrano recepire le sue indicazioni recuperando con  caparbietà il gap iniziale. Qui ancora una volta sono efficaci e redditizi i muri della Gennari ben sostenuta a rete dalla Chechi e dalla Fei. Come nel primo, dopo la metà del set la Rosati auto cambia marcia e chiude agevolmente 18-25. Terza frazione di nuovo in equilibrio con le chiusine che continuano a soffrire le battute delle locali (difficili da ricevere e con alcuni aces interessanti) senza riuscire a prendere le contromisure giuste. Come nei set precedenti nel momento decisivo esce fuori la maggior caratura della Rosati Auto che seppur non giocando ai livelli consueti, riesce a far gruppo trascinata dalla solita Gennari e dalla reazione d’orgoglio delle altre (Chechi, Fei, Sofia Cassettoni, Strano, Rapicetta, Macchioni, Beatrice Cassettoni, Cicaloni, Franceschini) sia in campo che in panchina danno alla squadra la forza e la qualità per chiudere anche il terzo set 19-25.
UNOGAS SAN SISTO – ROSATI AUTO CHIUSI = 0-3
(19-25, 18-25, 19-25)
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Marzo, 2011 09:56