La Rosati Auto Chiusi sbanda a San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 31, 2011 13:35

La Rosati Auto Chiusi sbanda a San Mariano

Fei Alessandra

Alessandra Fei

Eravamo stati buoni profeti a dire che la partita con la Virtus San Mariano non sarebbe stata una formalità per la Rosati Auto Chiusi, e così è stato. Ci sono voluti cinque tiratissimi set per aver ragione di una formazione rigenerata che, abbandonato l’ultimo posto in classifica, nelle prossime partite darà del filo da torcere a tutti. La  Vitt Chiusi nell’occasione ci è sembrata una squadra vuota di energie soprattutto mentali (sarà la primavera o la fatica accumulata per un campionato di vertice con una rosa limitata e molto giovane?) che ha alternato momenti di buon gioco a pause incredibili. Coach Marco Gobbini ha provato con ogni mezzo a sostenere le proprie ragazze ma verosimilmente non era giornata. Sono stranamente mancate nell’approccio alla gara molte delle protagoniste della splendida stagione, rendendo così problematico aver ragione di un San Mariano coriaceo e tenace che con ottime individualità (il libero su tutte) lottava su ogni pallone punto a punto. L’approccio sbagliato si capisce subito nel primo set dove la Rosati Auto sembra in soggezione di fronte al San Mariano che gioca con grinta e determinazione sbagliando pochissimo e chiudendo 25-19. Anche il secondo set è molto combattuto senza che nessuna delle due formazioni riesca a prendere il largo fino verso l’epilogo dove alcuni spunti pregevoli di Alessandra Fei  chiudono il parziale 20-25. Nel terzo frangente finalmente la Rosati Auto entra in campo con uno spirito diverso e sembra la svolta del match, buone sincronie a rete e in difesa  portano  a  diversi break che agevolano il successo nel set  13-25. Il quarto sembra la fotocopia del terzo,break in partenza frutto di attacchi vincenti ben sostenuti  da una ricezione all’altezza (8-11), poi d’improvviso si spegne la luce la Rosati Auto sparisce di nuovo ed il San Mariano conquista  grazie ad ottime giocate un paio di break importanti che mantiene sino alla fine chiudendo 25-19. Si arriva cosi al tie-break dove raschiando il barile delle proprie risorse le ragazze di Gobbini riescono a ritrovare orgoglio, concentrazione e qualità, la stessa che Fei mette in campo per trascinare le compagne ad una vittoria sofferta e importantissima per come è maturata. Il primato in classifica torna alla Libertas Perugia che vince tre ad uno sull’ostico campo del Sigillo. Ci sono ancora cinque giornate (in cui non mancheranno sicuramente sorprese) prima dello scontro diretto all’ultima gara, per definire chi meritatamente vincerà il girone.
VIRTUS SAN MARIANO – ROSATI AUTO CHIUSI = 2-3
(25-19, 20-25, 13-25, 25-19, 9-15)
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 31, 2011 13:35
  • sebastiano x mal

    di solito il primo aprile e’ il giorno dei pesci,invece stamani si e’ svegliato anche un somaro. Nessuno di noi ha mai cantato o parlato a vuoto come fai tu. Mi dispiace sportivamente che la Libertas abbia dei tifosi come te…… La società perugina merita sicuramente di meglio.

  • mal

    E il Chiusi non canta piú. Dai che tanto arrivate allo scontro diretto con almeno 4 punti di distacco