La Rosati Auto Chiusi travolge Acquasparta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 27, 2011 12:50

La Rosati Auto Chiusi travolge Acquasparta

Chechi Alexandra

Alexandra Chechi

Impegno casalingo  in serie D femminile per la Rosati Auto Chiusi contro la Volley Acquasparta, formazione ostica che staziona dell’inizio del torneo in zona play off. Il coach Gobbini decide di scendere in campo subito con la formazione migliore cercando di evitare ogni rischio e di mettere subito sotto pressione le ospiti. La scelta si rivela azzeccata e le chiusine partono subito forte mettendo subito il punteggio in sicurezza con le battute vincenti della Chechi e della Fei e con i primi tempi ed i muri vincenti di Silvia Gennari ben sostenute da tutta la squadra. Il set è praticamente a senso unico e viene agevolmente vinto dalla Rosati Auto 25 a 12. Al cambio campo Gobbini mette in guardia le ragazze dal sicuro ritorno dell’Acquasparta che cercherà con ogni energia di capovolgere il risultato. Difatti il secondo set si mostra dall’inizio molto più combattuto con situazioni di gioco gradevoli e azioni di pregevole pallavolo. Le due compagini danno vita ad una serie cambi palla consecutivi e il punteggio seppur a favore del Chiusi resta sempre molto incerto. La gran giornata della Alexandra Chechi, efficace in battuta e devastante in attacco permette alle locali di essere sempre davanti fino al break finale che porta il set a chiudersi 25 a 21. Il terzo parziale è la replica del secondo,ma qui la Rosati Auto mette in campo la qualità che gli sta permettendo un campionato esaltante. Le individualità già citate vengono assistite dalla squadra, che con le efficacissime turbo-Macchioni, elastico-Strano, eureka-Cassettoni, incursore-Rapicetta, nonché tempesta-Fei e tutte le guerriere della panchina tiene il set in sicurezza sino al 20-20 pari, poi due cambi palla ed un break definitivo con Chiara Rapicetta in battuta. Il punteggio dice 25-21 e un altro netto successo per tre a zero in archivio, pronti già per il prossimo impegno infrasettimanale a San Mariano contro una formazione in particolare evidenza nel periodo. Un altro tassello verso i play-off è stato messo.
ROSATI AUTO VITT CHIUSI – SS VOLLEY ACQUASPARTA 3-0
(25-12, 25-21, 25-21)
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 27, 2011 12:50
  • spettatore

    Scusate tanto io c’ero alla partita tra Chiusi ed Acquasparta, e non ricordo di insulti o di un pubblico maleducato….e di questo sono straconvinto..anzi ad essere sincero bisogna fare i complimenti all’allenatore del chiusi perchè è una persona veramente serie corretta e sportiva…..mister veramente complimenti..

  • Paolo x esperienza personale

    si è difficile da capire!!! perche’ questo attesta che tu alla partita non eri presente e parli senza nemmeno essere stato al palazzetto. perche’da quello che hai scritto si capisce che non hai ancora capito dove giochiamo.
    dunque che cosa critichi a fare il pubblico se tu non eri nemmeno presente a chiusi a vedere la partita??

  • Sebastiano x esperienza personale

    già e molto difficile da capire dato che il primo ha iniziato a infamare il pubblico di Chiusi sei stato tu. dato che sei l’ultimo degli “eroi” e non puoi rivelare la tua identità la prossima volta che vieni a Chiusi fatti riconoscere cosi almeno vediamo la tua “faccia da bravo ragazzo”

  • Mauro

    ma perchè non ve ne tornate a giocare in Toscana invece di fare tutte queste polemiche?

  • esperienza personale x Paolo

    qui la figura del somaro la fai solo tu che infami senza motivo…so benissimo che Chiusi è in Toscana ma visto che ormai giocate in Umbria da sempre ho messo “Umbria” fra virgolette…è così difficile da capire???????????????????????????????????????????

  • Caro anonimo allenatore io ero presente alla partita di sabato scorso a chiusi, e devo dirti che se c’e’ qualcuno che non capisce niente penso proprio che quel qualcuno sei proprio tu (se fai certi tipi di discorsi) e non il pubblico di chiusi anche perche’ nessuno ha espresso frasi offensive nei confronti delle ragazze, semmai qualche sfotto’ a titolo scherzoso come succede da tutte le parti, la sportivita’ e’ quella di saper accettare la sconfitta in modo sereno e questo non rientra nei tuoi canoni sportivi.Anche se da questo punto di vista potrei quasi capirti perche’ prendere un druscione come quello che avete preso voi non fa certo piacere.Visto che hai citato le tue altlete caro anonimo allenatore cerca di tenerle piu’ a freno, in particolar modo quelle della panchina perche’ le prime a rivoltarsi verso il pubblico per un punto che era assolutamente a favore del chiusi, sono state proprio loro e sai benissimo che un atleta serio sa che non deve tenere certi atteggiamenti.Evviva lo sport!!!!! A proposito dalle nostre parti c’e’ un proverbio che dice “CHI PERDE NON COGLIONA”!!!!!!Rosica allenatore misterioso rosica!!!!!Ciao ciao

  • p7 x esperienza personale

    si è vero.. dunque questo significa che questo bellimbusto parla senza nemmeno essere stato al palazzetto di chiusi. questo è ancora convinto che l’umbria e la toscana siano un’unica regione. prima di parlare studiati la geografia e la pallavolo che faresti almeno la figura di uno normale

  • paolo x esperienza personale

    ma quale ” finezza eccessiva “… IGNORANTE CHE NON SEI ALTRO. non sai nemmeno che IL CHIUSI si trova in TOSCANA??? SOMARO!

  • pamela alunno

    …non credo sia giusto tirare fuori questioni già ampiamente discusse in altri post…ho semplicemente detto quello che in questo momento ll classifica dice…x quanto riguarda le giocatrici ognuno ha le sue opinioni (e fora e aglietti hanno tutta la mia stima) pòi sempre e comunque è la squadra che conta…solo questo…

  • erika

    sono d’accordo con la pamela alunno: chiusi, libertas, magione e ellera sono squadre di alto livello. il petrignano, come volevasi dimostrare, sta facendo la sua classica di M–DA !! e la fora sostiene che la aietti e lei sono sopra a tutte. ma fatemi il favore!!!

  • allenatore

    cmq in tutto questo non volevo dire niente contro il chiusi (la squadra che è fortissima e merita la posizione in classifica come le prime 4) è il pubblico che non capisce niente e deve stare solo zitto insultare o prendere in giro le atlete spesso minorenni non è segno di sportività per il resto evviva lo sport quello giocato……e visto che qulcuno ha la coda di paglia qulacosa di vero ci sarà ciao ciao a tutti

  • esperienza personale x ah ah

    infatti se noti ho messo Umbria fra virgolette…ma capisco che per voi toscani si tratti diuna finezza eccessiva

  • Il palio dei fantini

    …Poracci… tutti quanti

  • pamela alunno

    ….credo proprio che che sia facile fare commenti idioti e non firmarsi…cmq pubblico non pubblico…arbitri o non arbitri….tutto lascia il tempo che trova….credo solo che Chiusi e Libertas (come ellera e magione) stiano dando dimostrazione di quanto anche in D il livello del gioco sia davvero alto…non come era stato detto in precedenza in altri articoli…tutto il resto di quello scrivete solo per creare polemiche lascia il tempo che trova…e caro ah ah cerca almeno di essere un po obbiettivo…il nostro pubblico avrà anche sbagliato ma il comportamento del direttore di gara è stato a dir poco irritante…

  • ah ah x esperienza personale

    a parte il fatto che chiusi non è neanche in umbria e da questo si capisce che tu non ci sei nemmeno stato e parli solo perche sei il ROSICONE di turno poi se ieri venivi a vedere libertas – fossato l’avresti visto chi è il pubblico piu maleducato del campionato.

  • Sebastiano Di Balsamo

    comoda nascondorsi dietro l’anonimato ….. metteteci la faccia quando fate certe affermazioni.Almeno chiunque legge saprà se siete obiettivi o solo due che “ROSICANO”.

  • Andrea Benicchi

    se dici girano voci…. non dici niente!
    se ti firmi allenatore… non sei nessuno!
    se pretendi sportività e correttezza dicci chi sei, cosa vuoi e cosa non ti sta bene…altrimenti taci perché a me sembra che se sul pubblico di Chiusi girano voci a te gira qualche altra cosa.
    e allora morale per morale ti dico che bisogna anche saper perdere… e sai cosa…qualcuno diceva di porgere l’altra guancia…quindi vedi di perdere anche la prossima volta!

  • esperienza personale

    …non so quali sono le voci…ma ho giocato spesso contro il chiusi è il pubblico è il più maleducato di tutta l'”Umbria”

  • allenatore

    girano voci sul pubblico di chiusi…un pò di sportività non fa male a nessuno…