La Tecnocaravan Orvieto annienta Ponte Felcino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 20, 2011 14:00

La Tecnocaravan Orvieto annienta Ponte Felcino

Valentini Irene (piazza)

un attacco di Irene Valentini

Serviva una grande prestazione e la Tecnocaravan Orvieto non ha tradito le aspettative: in campo sono scese grinta, determinazione, precisione, spirito di gruppo e voglia di vincere. Un mix che permette sempre di far bene, anche contro squadre dimostratesi col tempo di prima fascia. E’ grazie proprio a queste caratteristiche che le ragazze del tandem Petrangeli-Di Clementi si sono regalate la splendida vittoria sulla Bar Coser Ponte Felcino, indovinando tutti i fondamentali e commettendo anche molti meno errori del solito. Solamente la prima parte del secondo parziale ha visto un calo delle cangurine che però con uno colpo di reni sono riuscite a ribaltare una situazione che sembrava oramai completamente sfuggita di mano. Onore comunque alla formazione di Francesco Fogu che ha comunque dimostrato di meritare un posto nei play off e che con qualche distrazione in meno avrebbe anche potuto dire la sua. Come accennato, Volley Team quasi infallibile nei fondamentali: dettaglio che salta subito agli occhi ad inizio gara con i tre ace, di cui due sporcati dal primo tocco avversario, in rapida successione di D’Andreagiovanni e Chiara Valentini che portano in vantaggio il Volley Team dopo il punto di Vergoni che ha aperto le danze (5-3). Panzini e Riccini provano più volte a riportare in vantaggio la loro squadra ma le orvietane reagiscono colpo su colpo rimanendo sempre sopra nel punteggio di almeno due lunghezze fino al 14-12. Subito dopo appare lo spettro degli errori che regalano il vantaggio alle ospiti (14-16) ma coach Petrangeli è bravo a sospendere il gioco e a spronare le sue ragazze che rientrano sul campo di gioco e mettono a terra cinque punti di fila con una splendida Veritieri che ne segna tre (19-16). Time out chiamato stavolta da Fogu che però non ottiene i risultati sperati: sale sugli scudi Irene Valentini che prima tiene in vantaggio la sua squadra (22-20) e poi mette in cassaforte il set lasciando che sia un errore ospite a regalarlo (25-21). Il secondo periodo di gioco inizia con tutta un’altra musica, le padrone di casa fanno tutto da sole, 3-7 e un solo punto siglato dalle atlete ponteggiane con Vergoni: anche stavolta torna l’incubo degli errori infiniti che sembra diventare realtà. Solo Grasselli riesce a piazzare un gran punto in fast, ma non basta a risvegliare le sue compagne di squadra che si addormentano fino al 5-14. Sembra oramai un set perso per le padrone di casa che sono chiamate a rapporto da Petrangeli. Improvvisamente poi, al rientro in campo, sembra di vedere un’altra squadra: Irene Tocca infila 3 ace, intervallati da due grandi colpi di Veritieri e dall’ottima Chiara Valentini. Grazie a loro il set è rimesso in discussione sul 14-16. Le ospiti però non demordono e tornano a colpire forte con Vergoni e Becchetti (14-20), Irene Valentini e Sara Veritieri in giornata di grazia rimettono nuovamente in corse le orvietane (19-20). Un set infinito che non dà l’impressione di voler terminare tanto facilmente; ancora la più piccola delle sorelle Valentini obbliga la formazione di Ponte Felcino a soffrire portando il punteggio sul 23-20, Becchetti dall’altra parte prova a risvegliare la squadra ma Grasselli e Tocca chiudono i giochi (25-22). Il morale sale alle stelle nelle ragazze di casa che spinte da un bel tifo iniziano bene anche il terzo set ancora con Veritieri e Chiara Valentini (9-5). Fogu prova ad inserire Roscini per Riccini ma il cambio non porta i benefici sperati, con il Volley Team ad allungare fino al 17-10. Ancora molto bene Irene Valentini che costringe le ponteggiane a sospendere il gioco, rientra Riccini ma ancora una volta il cambio non è la scelta giusta per le ospiti (22-12). Le padrone di casa sentono ormai di avere la vittoria in tasca e si lasciano un po’ andare permettendo alle avversarie di fare tutto da sole. Solo un punto di D’Andreagiovanni ad interrompere una serie di azioni della formazione di Ponte Felcino, conclusesi con l’errore che vale il 3-0 in favore della Teconcaravan Orvieto. Tre punti importantissimi, fondamentali per il prosieguo del campionato: visto il gioco offerto poi, si può sperare di far bene anche giovedì sera ad Umbertide per il recupero del diciannovesimo turno. Da segnalare l’ottima prestazione di Sara Veritieri, top scorer del Team orvietano, e della giovane Irene Valentini con 14 punti.
TECNOCARAVAN ORVIETO – BAR COSER PONTE FELCINO = 3-0
(25-21, 25-22, 25-16)
ORVIETO: Veritieri 17, Valentini I. 14, Valentini C. 12, D’Andreagiovanni 7, Grasselli 6, Tocca 5, Tozzi (L1). N.E. – Frasconi, Pontremoli, Trequattrini, Trippanera, Zurri, Cecci (L2). All. Francesco Petrangeli e Simone Di Clementi.
Arbitri: Paolo Benigni ed Eleonora Caponi.
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 20, 2011 14:00