Per la Crediumbria Ternana c’è l’ostica Castelfranco

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 18, 2011 17:04

Per la Crediumbria Ternana c’è l’ostica Castelfranco

Crediumbria Ternana (schierata)

le atlete della Crediumbria Ternana schierate prima dell'inizio gara

Torna in campo sabato al Pala-Itis alle ore 18,15 la Crediumbria Ternana per affrontare la Videomusic Castelfranco, gara in programma per la settima giornata di ritorno del campionato di serie B2 femminile. Alle rossoverdi si presenta l’occasione giusta per riscattare subito la sconfitta di Magione ad opera del San Feliciano, nel derby di sabato scorso. La squadra di coach Andrea Broccoletti è scesa di nuovo al terzultimo posto della graduatoria, scavalcata dal Siena ed ha visto avvicinarsi ad un solo punto ora anche le lacustri. Inutile sottolineare l’importanza della sfida con le toscane, che si trovano in una posizione più che tranquilla di classifica, ma sono ormai anche troppo lontane dalla zona play-off. A sette giornate dal termine la compagine del presidente Stefano De Simoni dovrà mettere insieme un bel filotto positivo per centrare l’obiettivo della permanenza in categoria. Di certo servirà la migliore Crediumbria per riuscire nell’impresa, una squadra decisamente diversa quindi da quella vista in campo nell’ultimo turno. Da qui i richiami della dirigenza rossoverde ed al tempo stesso i tentativi della stessa società per compattare ancor di più il gruppo in vista della fase decisiva del campionato. Dopo la partita di sabato con le pisane infatti la Ternana Pallavolo sarà di scena nel confronto diretto con il Rieti, quindi sarà bene arrivare allo scontro diretto con una posizione rafforzata ed un risultato positivo da ottenere nella partita di domani. Il team del Castelfranco di Sotto si era imposto facilmente all’andata con il risultato di tre a zero ed indubbiamente il pronostico è favorevole alle ragazze di coach Pucci. Nel roster della compagine toscana le schiacciatrici Bentini, Dal Canto e Caverni, le centrali Danti, Pellegrini (1 metro e 90 centimetri di altezza), Tozzi e Casati, i liberi Gronchi e Casati, l’universale Bechini, le alzatrici Buiatti e Micheli e l’opposto Casadei. Naturalmente le rossoverdi potranno giocarsi le carte migliori con il compito di sovvertire le previsioni.
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 18, 2011 17:04