Per la Emma Villas Chiusi vittoria col brivido

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 14, 2011 11:32

Per la Emma Villas Chiusi vittoria col brivido

Cateni Daniele

Daniele Cateni

Come già successo la settimana prima contro i ragazzini della San Giustino, anche contro la Promovideo Monteluce ha provato a complicarsi la vita da sola la Emma Villas Chiusi. Stavolta però è andata meglio e i ragazzi di Marchettini hanno messo in carniere tre punti preziosi, contro una delle concorrenti dirette per un posto nei play-off, anzi per il sesto posto che eviterebbe di incontrare negli spareggi una delle prime due. Ma torniamo alla partita giocata sabato 12 marzo al Pala-Fuccelli di Chiusi. Monteluce è squadra giovane, ma tosta, con buone individualità (il centrale Mariani per esempio) e Marchettini sceglie una formazione più ‘coperta’ con Monni in banda al posto di Daniele Cateni. Gli altri sono: Lorenzoni in regia, Fongo opposto, Bartolucci l’altra banda, Micheli e Meconcelli i centrali, Benicchi il libero. Monteluce parte forte e si porta sul 5-2, facendo presagire una giornata di passione per i padroni di casa, che invece si riprendono e conquistano il primo parziale 25-21. Lorenzoni giostra bene la palla, Bartolucci è in giornata e schiaccia che è un piacere, Fongo, un po’ meno brillante del solito, fa valere comunque esperienza, astuzia e classe, Micheli c’è, pronto a colpire come un falco. Il secondo set è la fotocopia del primo: grande equilibrio e accelerazione chiusina nel finale: 25-18. Sembra fatta. Marchettini mette a sedere Fongo e Micheli, entrambi un po’ acciaccati, inserendo Faleri e Nofroni e lascia in campo Daniele Cateni, subentrato poco prima a Monni. La terza frazione però si rivela tutt’altro che una formalità. La Emma Villas si disunisce, la difesa fa acqua, l’attacco non morde e si infrange spesso sulla rete o sul muro avversario, Lorenzoni sbaglia tre palleggi di fila e Marchettini lo cambia con Giorgio Cateni. Monteluce non ci sta a perdere e il set va avanti punto a punto, fino alla solita accelerazione dei padroni di casa che si portano sul 24-21. Gli ospiti però annullano tre macth point e rimettono tutto in gioco. La partita sembra non finire mai e prosegue in altalena fino al 33-31 per i padroni di casa, arrivato peraltro su un errore banale dei perugini. Finisce l’incubo della rimonta, la Vitt fa festa. E’ più bello vincere quando la partita è dura. Sabato prossimo per la banda Marchettini, trasferta ad Acquasparta: squadra avversaria abbordabile, ma da non sottovalutare, partita da vincere, comunque come è successo a Gubbio e Città di Castello, per mantenere la posizione in classifica, anche perché quando a Chiusi arriveranno Selci, Foligno e Spoleto saranno dolori. La Emma Villas vista nelle ultime gare è stata un po’ troppo altalenante, più nella testa che nelle braccia, ma ha anche fatto vedere una buona pallavolo. E con il ‘Bartolo’ delle ultime giornate può dare filo da torcere anche alle supercorazzate.
(fonte Prima Pagina Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 14, 2011 11:32