Per la Sir Safety Perugia è scontro diretto con Mantova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Marzo, 2011 15:38

Per la Sir Safety Perugia è scontro diretto con Mantova

Barbareschi-Fusaro (appoggio)

Giorgio Barbareschi e Paolo Fusaro

Torna tra le mura amiche del Pala-Evangelisti, per l’ultima volta nella regolar season, la Sir Safety Perugia che affronta domenica pomeriggio, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Chimento-Pignataro fissato per le ore 18, la Canadiens Mantova nel match valido per la ventinovesima giornata della serie A2 maschile Sustenium. Classico scontro diretto di scena a Pian di Massiano tra i Block Devils del presidente Sirci, quattordicesimi in classifica con 27 punti, ed i mantovani di coach Totire, tredicesimi con due lunghezze di vantaggio. Si gioca per conquistare posizioni di favore nella griglia dei playout, roulette alla quale entrambe le formazioni dovranno affidarsi per evitare la retrocessione. I bianconeri arrivano al match con l’infermeria che sembra svuotarsi. Barbareschi, Saitta e Gardner sono tornati ad allenarsi con il gruppo e, salvo complicanze dell’ultima ora, Roberto Fant dovrebbe avere a disposizione tutta la rosa. Dopo una bella rincorsa nel mese di febbraio (con quattro successi in sei incontri), marzo è stato finora decisamente negativo per la Sir (tre sconfitte nelle tre gare disputate e nessun set vinto) ed i ragazzi hanno l’intenzione di invertire la tendenza e di tornare ad assaporare il gusto dei tre punti, che sarebbero anche utilissimi in ottica playout. I perugini dovrebbero partire con il consueto sestetto con Saitta in regia, Gardner opposto, Curti e Tomasello al centro, Barbareschi e Hietanen (entrambi gli schiacciatori bianconeri sono ex della partita) in posto quattro e Fusaro libero. Dall’altra parte della rete Totire, tecnico virgiliano, deve fare i conti con l’infortunio subito in settimana dal martello Botto e proporrà con ogni eventualità Cortellazzi (ex Block Devils) al palleggio, Miraglia in diagonale, la coppia Beretta-Parusso in zona tre, Gemmi e probabilmente il canadese Nash nel reparto martelli e Tognazzoni (mantovano doc e bandiera della squadra alla ottava stagione consecutiva in rosa) nel ruolo di libero. Pericolo pubblico numero uno certamente l’opposto brasiliano Miraglia, attaccante dai colpi e dalle altezze importanti che sfrutta benissimo la buona intesa con Cortellazzi. Attenzione anche ai lunghi tentacoli a muro dei giovani Beretta (classe ’90 di scuola Treviso) e Parusso (classe ’87 di scuola Cuneo). Nel match d’andata i Block Devils si imposero in tre set al PalaBam. Come insegna la pallavolo, ogni match fa storia a sé, ma Perugia cercherà ad ogni costo di ripetersi, confidando anche nell’apporto e nel sostegno dei supporters bianconeri. Perugia: Saitta-Gardner, Curti-Tomasello, Hietanen-Barbareschi, Fusaro (L). All. Roberto Fant. Mantova: Cortellazzi-Miraglia, Beretta-Parusso, Nash-Gemmi, Tognazzoni (L). All. Michele Totire. Arbitri: Pasquale Chimento e Patrizia Pignataro
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Marzo, 2011 15:38