Roberto Fant: “Sir Safety Perugia, crediamoci”

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 16, 2011 17:10

Roberto Fant: “Sir Safety Perugia, crediamoci”

Fant-Saitta

Roberto Fant e Davide Saitta

Ancora una trasferta da preparare per la Sir Safety Perugia. Dopo quello di domenica scorsa nella vicina Loreto, un altro viaggio, stavolta decisamente più lungo, attende Tomasello e soci che saliranno domenica a Padova in casa della capolista del campionato che però, con due sconfitte negli ultimi due incontri, ha visto accorciarsi il divario dall’inseguitrice Ravenna da cinque ad un solo punto di vantaggio. Servirà dunque una vera impresa dei Block Devils per uscire con qualche punto dal Pala-Fabris anche se alla Sir Safety i punti adesso servono come il pane. I risultati dell’ultimo turno hanno infatti relegato Perugia in terz’ultima posizione, scavalcata da Mantova (a pari punti dei bianconeri, ma in vantaggio per maggior numero di vittorie). In attesa dello scontro diretto in programma domenica 27 marzo al Pala-Evangelisti, i Block Devils devono assolutamente cercare di non perdere contatto dai virgiliani per avere poi nei playout il vantaggio del fattore campo. Tutti conti ancora molto teorici, ma comunque importanti. Adesso per i ragazzi e lo staff tecnico è giusto pensare solo a come fare risultato a Padova, cosa ovviamente non semplice, ma come insegna la pallavolo assolutamente fattibile. Fant ed il gruppo hanno ripreso il lavoro in palestra da martedì mattina e lo faranno senza soste fino alla partenza di sabato, contando sul recupero di qualche elemento e confidando sullo spirito di rivalsa dei suoi giocatori di maggior esperienza. In particolare Gabriel Gardner, arrivato in corsa e chiaramente a corto di condizione, può essere l’uomo in più dei bianconeri in questo finale di stagione, in grado magari di trascinare i compagni con il suo carisma e la sua personalità. Tornando al match in programma domenica, la presentazione spetta al tecnico bianconero Roberto Fant: “Come ripeto da qualche tempo, per noi è una partita molto importante in ottica playout. Per avere una buona posizione, ed anche una buona condizione psicologica, dobbiamo fare più punti possibile in queste ultime tre partite che mancano, quindi anche a Padova. Credo che la mia squadra, quando è al 100%, ha dimostrato di saper giocare una pallavolo di alto livello e di poter competere alla pari con l’elite del campionato. Spesso ci è mancato qualcosa, a volte sotto l’aspetto fisico, a volte sotto il profilo motivazionale, ed i risultati chiaramente dicono questo, ma sono convinto che se ci presentiamo tutti agguerriti, possiamo uscire dalla gara di domenica con un risultato positivo. Ovviamente siamo consci di giocare contro una corazzata costruita per il salto di categoria che ha rispetto a noi, in virtù dei differenti campionati fatti, molte certezze in più, ma ogni match fa storia a sé e so che sappiamo essere competitivi ai livelli di una grande come Padova”.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 16, 2011 17:10