Un San Giustino straripante affonda il Treviso

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 2, 2011 23:32

Un San Giustino straripante affonda il Treviso

Nikic Milos (ricezione)

una ricezione dello schiacciatore Milos Nikic

Ecco la vittoria contro la grande squadra: la Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino al Pala-Kemon, nell’ottava giornata di ritorno, batte al tie-break la Sisley Treviso, mette in classifica due punti e conquista il primo obiettivo della stagione: la decima vittoria in campionato. Primo set – 2-5 primo time out Zanini, dopo il muro su Dias di Treviso. Il muro della Sisley pizzica l’opposto brasiliano con puntualità. Fei allunga: 3-7. Con Kovar gli ospiti trovano l’ottavo punto, i padroni di casa inseguono a quattro lunghezze. Treviso gestisce bene il cambio palla, gli umbri sono in affanno. L’errore di Fei dà respiro agli umbri: 8-11. Ma c’è poco da stare tranquilli: nuovo allungo di Treviso, nel turno di battuta di Maruotti, con l’opposto che trova spazio oltre il muro avversario: 8-14 e ancora trenta secondi per San Giustino. Bontje al centro segna il punto 16, i padroni di casa sono a 10. Esce Dias, non proprio in serata, entra Van Den Dries. Al centro Treviso passa sempre. Il muro ospite fa la differenza, sembra insormontabile per Maric e compagni: 12-19. Entra Zhukouski per Steuerwald. Con Nikic al servizio, dopo un ace ed un errore degli ospiti, Piazza richiama i suoi: 15-19. Ma si alza ancora il muro di Bontje: la vittima è Van Den Dries. 15-21. Tentano una reazione tardiva gli altotiberini, troppa la distanza dagli avversari: chiude l’ace di Fei: 18-25. Secondo set – Ricomincia con Dias e Steuerwald San Giustino che, per la prima volta nel match, mette avanti la testa: 3-1, ma Treviso fa presto a trovare il pareggio. La Rpa-LuigiBacchi.it sembra essersi scrollata di dosso il primo parziale. Maric è più incisivo: in campo ora c’è partita. Veloce per Cester: 8-7 al primo time out tecnico. Lottano, ora, gli umbri e tengono testa agli avversari. Nikic passa: 11-9. Bjelica, al centro accorcia. Ma con Finazzi San Giustino mantiene il vantaggio e poi allunga con Dias: 13-10, Piazza chiama time out. Errore di Nikic in battuta ma, con un pò di foruna, Finazzi va ancora a segno. Bontje sbaglia l’attacco: 15-11. Treviso accorcia, complice l’invasione di Dias e il punto di Bontje con la difesa di San Giustino in bambola. Ma Maric non sbaglia il punto numero 16, la Sisley è a meno due. Gli ospiti impattano: esce Cester, entra Braga per San Giustino. Grande pallavolo in questo secondo parziale: San Giustino è nettamente salita in questa fase del match: 18-16 secondo time out di Piazza.La Sisley trova un nuovo pareggio per poi portarsi avanti: 19-20 con Braga che non chiude, è Zanini a chiamare i trenta secondi. All’errore in battuta degli ospiti segue l’ace di Steuerwald che mette subito dopo di nuovo in difficoltà gli avversari: 22-20. Il muro a tre della Rpa-LuigiBacchi.it ferma Fei, per il punto 23. Entra De Togni per Bjelica. Nikic pesca il primo di 4 set point. Chiude, alla seconda possibilità, capitan Finazzi.: 25-21. Terzo set – Si lotta in campo: padroni di casa meno precisi, Sisley più cinica: 3-6 time out Zanini. La battuta di Bjelica diventa la spina nel fianco di San Giustino che dista tre lunghezze da Treviso al primo time out tecnico. Sul 6 a 10 entra Schwarz per Maric, troppo impreciso in questa fase della partita. Bontje mura Nikic, che si fa perdonare subito dopo passando tra le mani avversarie: 7-11. Braga in battuta impensierisce la ricezione avversaria, a Treviso viene fischiata invasione: 9-11. Van den Dries sostituisce Dias. Ma torna ad alzarsi il muro ospite, Kovar non sbaglia: 11-15. Errore in battuta di Nikic: secondo time out tecnico: 5 punti di distacco tra i due sestetti. In campo Zhukouski per Steuerwald. Subito un punto per lui. Ma gli ospiti sono di nuovo troppo distanti: sul 12-18 Zanini prova a fermare il gioco. Difficile rimontare Fei e compagni. Schwarz in campo per Maric prova a trascinare i suoi. Ma gli ospiti sono molto attenti e non consentono agli altotiberini, piuttosto imprecisi, di rifarsi sotto. Kovar chiude il set: 17-25. Quarto set – Sembra iniziare con il piede giusto il quarto set per i padroni di casa: 3-0 subito time out Piazza.  Entra Papi per Maruotti. Dias mette giù il punto 5: Treviso è a zero. Entra De Togni per Bjelica. Il primo punto del set per gli ospiti è di Papi che segna il punto 7500 della carriera. 8-2 al primo time out tecnico. C’è Schwarz per Nikic in campo in questo parziale. Steuerwald mura Kovar: 10-3. Horstink per Kovar in campo per Treviso. Schwarz mette giù palloni pesanti. Gli ospiti sembrano in confusione: 14-6: ancora trenta secondi per Piazza. 16-9: ancora un punto di Steuerwald. Treviso accorcia e si porta a meno quattro: Zanini richiama i suoi sul 20-16. Boninfante sbaglia la battuta, Maric mette giù una schiacciata vincente: 22-16. Dias lavora bene sulle mani del muro avversario: 23-18. Schwarz chiude il punto 24: sei set point per San giustino. Maric chiude: 25-19 ed è tie break. Quinto set – 1-1: tie break tiratissimo. Si inizia con il punto a punto. Treviso è molto fallosa in battuta: 5 pari. Muro su Fei: 6-5 San Giustino. L’opposto ospite si fa subito perdonare. La pipe di Horstink sembra imprendibile. Sbaglia Schwarz: 6-8 al cambio di campo. Bontje, in qualche modo, chiude anche il punto numero nove. Zhukouski per Steuerwald, Van Den Dries per Dias. Errore in palleggio di Boninfante: 8-9 time out Piazza. Maric sbaglia la battuta e poi l’attacco: 8-11 e Zanini richiama i suoi. Cester: punto numero 9. Papi sbaglia l’attacco: la Rpa-LuigiBacchi.it è a meno uno. Treviso ferma ancora il gioco. Schwarz mura Fei: è pareggio. Bjelica non sbaglia al centro. Van Den Dries pareggia ancora: 12-12. Schwarz porta avanti i padroni di casa: 13-12. Fei sbaglia l’attacco: due match point San Giustino. Ace di Van Den Dries. 15-12. A fine gara il capitano Danilo Finazzi afferma: “Al Pala-Kemon è arrivata la vittoria contro la grande squadra, obiettivo che ancora non avevamo centrato pur avendo disputato belle partite con le prime della classifica. Siamo estremamente soddisfatti anche perché Zanini ha impiegato praticamente tutti gli uomini a disposizione, ognuno dei quali ha dato un apporto determinate”.
RPA LUIGI BACCHI.IT SAN GIUSTINO – SISLEY TREVISO = 3-2
(18-25, 25-21, 17-25, 25-19, 15-12)
SAN GIUSTINO: Dias 12, Maric 10, Cester 9, Nikic 8, Finazzi 7, Steuerwald 5, Giovi (L1), Schwarz 7, Van Den Dries 6, Braga 2, Zhukouski 1. N.E. – Bartoletti, Lo Bianco (L2). All. Emanuele Zanini.
TREVISO: Fei 18, Bontje 12, Kovar 11, Maruotti 11, Bjelica 10, Boninfante 2, Vanin (L1), Horstink 8, Papi 6, De Togni 1, Szabo. N.E. – Elgarten, Farina (L2). All. Roberto Piazza.
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 2, 2011 23:32