Città di Castello, epilogo di regular season col Pineto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 2, 2011 11:10

Città di Castello, epilogo di regular season col Pineto

Vedovotto Filippo (battuta)

Filippo Vedovotto in battuta

Da Segrate a Pineto: sono passati circa cinque mesi e mezzo da quando la Gherardi Cartodeit Svi Città di Castello ha iniziato la regular season con una vittoria in terra lombarda. In ventinove partite il sestetto di Radici ha ottenuto cinquantadue punti e ha regalato tante emozioni al suo pubblico. Contro la Pallavolo Pineto si chiuderà la regular season e, da quando cadrà l’ultima palla, il pensiero di tutti sarà rivolto ai play-off. Ma prima c’è da superare l’ostacolo Pallavolo Pineto, un ostacolo costituito da una squadra che si gioca una stagione intera a Città di Castello. Agli abruzzesi, infatti, anche una vittoria da tre punti potrebbe non bastare se Gela coglierà almeno un punto a Mantova. All’andata i biancorossi del presidente Arveno Ioan violarono in tre set il Pala Santa Maria ma da quella partita il ruolino di marcia di Pineto è cambiato, grazie soprattutto al nuovo tecnico, Hugo Conte, che ha dato alla squadra nuova linfa per tentare di raggiungere l’obiettivo salvezza. Molto hanno fatto anche gli innesti di Stefanov e di Raic, che si alternano nel ruolo di opposto, come anche Calderan e Modica in regia e Cuda (ex di turno) e Galabinov come schiacciatori. Punto fermo dello starting six abruzzese è Luciano Bozko, giocatore di grande spessore sia in attacco che in seconda linea. Al centro Loglisci è titolare fisso mentre Moretti e Sborgia si giocano il secondo posto, sostituiti in seconda linea dal libero Messana. In casa Città di Castello la sconfitta di Gela non ha lasciato grossi strascichi e si aspettano notizie dagli altri campi per capire quale sarà l’avversario dei quarti play-off. Un argomento che, nella consueta disamina del pre-partita, non è nemmeno sfiorato da coach Andrea Radici che si concentra su Pineto: “Affrontiamo una squadra che metterà tutto se stessa per raggiungere l’obiettivo stagionale e, di conseguenza, sarà molto motivato. Pineto ha trovato con Conte un’identità che l’ha portata a migliorare le performances e ha un Bozko che è un giocatore di grande affidabilità. Per quello c he riguarda noi, devo dire che la squadra è in ottima salute, fatta eccezione per Orduna e Marini, i due alzatori, che devono recuperare da problemi fisici. Ringrazio il grande lavoro svolto in questa settimana con noi da Giacomo Cherubini, che è un giovane talento del nostro settore giovanile, e anche dal team manager Valdemaro Gustinelli che ha rimesso le ginocchiere e ci ha consentito di tenere alto il livello degli allenamenti. Speriamo di recuperare almeno uno dei due ma non posso escludere la situazione di emergenza: in quel caso il modello di riferimento per noi sarà la vittoria interna contro Segrate quando abbiamo giocato e vinto, nonostante le assenze”. C’è tanta attesa in città anche per quest’ultima partita e sono attesi nuovi simpatici striscioni dai tifosi della ‘Vecchia Fossa’. Così in campo (Città di Castello, palasport Andrea Ioan, ore 18, arbitri Alessandro Perdisci di Oristano e Pierluigi Orpianesi di Cagliari). Città di Castello: Orduna-Nemec, Rosalba-Vedovotto, Di Benedetto-Rossi, Rossini (L); a disposizione Lipparini, Marino, Ravellino, Cherubini (Marini), Nardi, Benedetti. All. Radici. Pineto: Calderan-Raic, Bozko-Cuda (Galabinov), Moretti-Loglisci, Messana (L); a disposizione Modica, Stefanov, Galabinov (Cuda), De Stefano, Sborgia. All. Hugo Conte. Radiocronaca diretta su Rts Dolcissima (100.3 mhz) e differita tv su Trg martedì 5 aprile alle ore 22,30 circa.
(fonte Pallavolo Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 2, 2011 11:10