Edilizia Passeri Bastia, fine del sogno a Pesaro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 17, 2011 14:42

Edilizia Passeri Bastia, fine del sogno a Pesaro

Miccadei Jessica (picchia)

la schiacciatrice Jessica Miccadei attacca dalla banda contro il Pesaro

Si blocca in trasferta la marcia della Edilizia Passeri Bastia che prima della sosta di Pasqua da l’addio ai sogni di gloria. Le umbre perdono sul rettangolo della Snoopy Pesaro diretta concorrente per i play-off e dicono addio alla possibilità di disputare gli spareggi promozione. All’ennesimo match verità le ragazze del presidente Ubaldo Passeri non ce la fanno e devono cedere il passo ad un collettivo che si è dimostrato più forte. Le biancoazzurre sono riuscite per diverse settimane a tenere accesa la fiamma della speranza, dimostrando grande impegno e carattere ma sapevano che ogni settimana sarebbe stata una battaglia da non fallire. Ecco perché nel collettivo bastiolo non c’è adesso disperazione ma solo consapevolezza che per centrare il grande traguardo sia mancato un pizzico di fortuna. La gara ha registrato un avvio da panico con Bastia Umbra subito sotto pesantemente ed incapace di opporsi (9-0), il primo punto è arrivato quando le distanze erano già abissali e la ricezione faceva acqua (16-4). Tallevi è stata inarrestabile sulla banda e Cecchi al centro si è rivelata implacabile (22-10). Nessuna possibilità di evitare la disfatta nel primo set. Dopo il cambio di campo le cose sono migliorate (4-4). Uccellani ha lanciato lo sprint per la prima fuga (5-8). La forbice si è poi allargata con la stessa capitana che ha graffiato a rete (11-18). Anche Lorio si è fatta vedere sul finale ed un errore di Pesaro ha consegnato la parità. Riaperto il match, la terza frazione avrebbe potuto far presagire un duello avvincente, ma la Edilizia Passeri è andata nuovamente a fondo (8-0). Dopo il primo time-out tecnico le distanze sono rimaste invariate (16-8). La reazione di Miccadei che ha lanciato le ospiti ha prodotto una sorta di rimonta che si è fermata sul 20-16. Ma è stato tutto inutile. Un po’ più aperto è sembrato il quarto frangente (5-4). Le locali sono andate avanti grazie a Mengarda (10-6). Ma Uccellani ha ridotto il margine e ripostato in scia (11-10). Bastia è rimasta in partita per mezzo di Lorio e Mezzasoma che hanno retto bene il passo sino al 17-17. Ma per non farsi mancare nulla, le umbre hanno concesso stavolta il consueto break di otto punti in chiusura, salutando mestamente il confronto. La dirigenza non fa drammi e riconosce a Pesaro di meritare la posizione che ha in classifica, a questo punto la società Libertas Pallavolo Bastia è matematicamente fuori dai giochi play-off, il quarto posto diventa l’obiettivo della stagione e dunque dopo la sosta di Pasqua si cercherà di chiudere la stagione nella maniera migliore possibile.
SNOOPY PESARO – EDILIZIA PASSERI BASTIA = 3-1
(25-11, 12-25, 25-17, 25-18)
PESARO
: Tallevi 17, Mengarda 16, Cecchi 15, Cecato 12, Righi 7, Ridolfi 3, Furiassi (L), Tonucci 1, Rovinelli. N.E. – Aluigi, Rossi, Fradelloni,. All. Stefano Gambelli.
BASTIA
: Uccellani R. 14, Miccadei 13, Lorio 9, Mezzasoma 7, Cerbella 3, Bucciarelli, Gagliardi 1(L), Malucelli 1, Crisanti 1, Uccellani G., Fongo. N.E. – Segoloni, Troffa (L2). All. Gian Luca Ricci.
Arbitri: Giuliano Mangosi e Giovanna La Rocca.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 17, 2011 14:42
  • andrea tosti

    complimenti lo stesso a tutti! e un applauso particolare al capitano che ieri ha lottato sino in fondo dimostrando di meritare la striscia che porta! 🙂

  • Chiara Lorio

    Felice di aver lottato con voi fino alla fine.. Rammarico sì, per dover abbandonare un sogno inseguito così a lungo, e minato da troppe situazioni difficili..
    Non è certo l’ultima occasione per questa società di far bene, anzi, è solo l’inizio! 🙂