Ediltermica Narni, disco rosso a Casette D’Ete

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 17, 2011 11:52

Ediltermica Narni, disco rosso a Casette D’Ete

Andreani Arianna (riceve)

una ricezione del libero Arianna Andreani

A due giornate dalla fine del campionato la classifica della Ediltermica Narni si è fatta da brivido grazie alla sorprendente vittoria del Marsciano sul Corciano (stabilmente alloggiata a metà classifica) e alla meno sorprendente sconfitta delle rossoblu narnesi sul campo dell’Azzurra Casette d’Ete. Già questo, senza considerare il ritorno prepotente della matricola Casciavola, dice che per le ragazze di Allegrini la permanenza in B1 passa per la conquista di punti (diventati preziosi più del platino) proprio con quel Figline che un anno fa, a Firenze, condannò le narnesi alla retrocessione. Adesso, nella penultima di campionato, ma nel palasport di Narni scalo, le rossoblu di Allegrini hanno la possibilità di rendere pan per focaccia alle toscane. Sperando che Falconara (è a tre punti dalla zona play off) e Trevi (la cui motivazione è solo il campanile) fermino rispettivamente Casciavola e Marsciano. Sarebbe una piccola ma significativa ricompensa della sorte dopo che per settimane e settimane essa si è malevolmente accanita contro le narnesi con una serie infinita di infortuni che hanno messo fuori squadra ben sei atlete per diverse settimane, poi utilizzate ma non al meglio della loro condizione. In queste difficilissime settimane di emergenza, coach Allegrini ha inventato soluzioni tattiche e tecniche che hanno prodotto punti ma soprattutto hanno rafforzato coraggio e grinta del suo gruppo. Il cui merito è sempre stato quello di non mollare mai, e di non darsi per vinto, soprattutto dopo quella maledetta serata in Liguria contro Val magra. Anche sabato sera a Casette d’Ete, nonostante per problemi di lavoro fosse assente un martello come la Varazi, che Campana fosse bloccata da dolori alla schiena e che Minutella fosse alla sua prima gara dopo l’infortunio, le narnesi hanno impegnato in crescendo le più quotate avversarie schierando una Marini super (19 punti), una Minutella generosissima (10 punti) e con Morelli e Favoriti in condizione standard (punti per ognuna). Almeno un set, lo avrebbero davvero meritato. Adesso c’è la sosta pasquale e per l’Ediltermica è davvero preziosa perché consente di ricaricare le batterie in vista delle ultime, decisive due gare. L’obiettivo, manco a dirlo, è mantenere quel punticino di vantaggio che le tiene lontane dalle porte dell’inferno.
AZZURRA CASETTE D’ETE – EDILTERMICA NARNI = 3-0
(25-19, 25-21, 25-23)
CASETTE D’ETE
: Paoloni 15, Testella 11, Mancuso 10, Di Marino 6, Mauriello 4, Battistini 4, Rocchi (L), Rastelli 11. N.E. – Fiorentini, Andreanacci, Bugialocchio. All. David Cardinali.
NARNI
: Marini 19, Minutella 10, Favoriti 8, Morelli 8, Romanelli, Troiani, Andreani (L1), Valenti (L2). N.E. – Campana, Quondam, Palomba. All. Luigi Allegrini.
Arbitri: Vincenzo Carcione ed Alessandro Noce.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 17, 2011 11:52