Fantastica Despar Perugia, Busto Arsizio in cocci

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2011 22:20
Angeloni Veronica (spara)

la schiacciatrice Veronica Angeloni in attacco

Nella penultima giornata del girone di ritorno è la Despar Perugia a festeggiare. S’interrompe la striscia positiva della Yamamay Busto Arsizio che contro le umbre rimedia una botta incredibile. Continua a sperare la compagine del presidente Alfonso Orabona che si toglie d’impaccio dalla zona rossa e torna a respirare, ma per la salvezza è tutto rimandato a sabato prossimo, giorno previsto per la conclusione della stagione regolare. Troppo discontinua la manovra ospite contro un Perugia davvero ben messo in campo. Prova caparbia delle padrone di casa, per carattere e concentrazione, che concedono qualche spazio alle ospiti solo nella prima parte di ogni frazione. A livello individuale, come sempre molto preziosa l’opera del martello Annamaria Quaranta (best scorer) che ha contribuito con la sua efficacia a trascinare le compagne. E’ stato il gioco di banda il grande protagonista con particolare riferimento al fondamentale d’attacco che è risultato l’anello forte debole della catena. Dopo il fischio d’inizio la Despar fatica a tenere il passo delle lombarde, e, soprattutto, ad impostare il proprio ritmo e Terzic è costretto ha spendere subito un time-out discrezionale (1-4). Al rientro in campo le padrone di casa sono più concrete e riducono le distanze (6-7). Nonostante la ricezione precisa è in attacco che le perugine stentano a trovare la giusta continuità, ma ciò non toglie che avvenga il sorpasso (12-11). L’ace di Quaranta provoca il primo allungo e stavolta è Parisi a interrompere il gioco (14-12). Il crescendo delle padrone di casa è tremendo, Arcangeli in difesa non fa cadere nulla ed a rete ci pensa Angeloni. La schiacciatrice toscana mette a terra sei palle sulle dieci che le vengono offerte dalla regia (21-15). Il primo parziale non è più in discussione e sfocia in un finale esaltante, le ospiti affondano inesorabilmente sotto i colpi letali della Rinieri che sigla il vantaggio. Il secondo set rimane in bilico sino al 7-7. L’inerzia si rompe dopo la fase iniziale grazie alla ex di turno Crisanti che trova consistenza tanto in attacco quanto a muro (11-15). Ma il set viene raddrizzato con la battuta che mette in crisi le lombarde ed agguanta la parità (16-16). Sono poi Angeloni e Quaranta (8 punti nella frazione), punti di riferimento assoluti per Callegaro, a scavare il solco nel quadrato avverso ed allungare (23-20). Tocca a Leggeri firmare il punto del raddoppio. Nella terza frazione la reazione di Havelkova è veemente e la Yamamay torna a ruggire (6-8). Perugia riesce ad impattare ma poi torna a subire per colpe proprie (12-16). Quaranta, davvero strabiliante in quanto a generosità, cerca di mettere pressione con l’attacco, Rinieri col muro, e in un battibaleno il recupero si concretizza (21-21). La Despar spinge in battuta emette pressione a muro. La regista Callegaro imposta gli schemi nella maniera migliore e l’attacco produce molto (24-22). Il finale è da brividi sulla schiena, Rinieri non spreca l’occasione per consentire alle compagne di andare ad incassare.
DESPAR PERUGIA – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO = 3-0

(25-18, 25-21, 25-22)
PERUGIA
: Quaranta 19, Angeloni 13, Rinieri 12, Leggeri 10, Paraja Ramos 4, Callegaro 4, Fartade (L1), Arcangeli (L2).
N.E. – Lukovic, Sacco, Ihnatsiuk, Tomassi,
Allenatori Zoran Terzic e Francesco Tardioli.
BUSTO ARSIZIO
: Havlickova 9, Bauer 8, Marcon 7, Havelkova 7, Crisanti 6, Serena, Carocci (L), Meijners 6, Campanari, Kim, Valeriano.
Allenatori Carlo Parisi e Mariela Codaro.
NOTE – Spettatori 600.
Durata dei set: 24’, 26’, 28’.
Arbitri – Massimo Pessolano (SA) e Gianni Bartolini (FI).
DESPAR (b.s. 9, v. 5, muri 10, errori 12).
YAMAMAY (b.s. 7, v. 1, muri 7, errori 6).
httpv://www.youtube.com/watch?v=FR9DSB79aXI
httpv://www.youtube.com/watch?v=ARMDsDRHEBk

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2011 22:20