Jacobi lascia Perugia e punta a Modena?

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 28, 2011 18:44

Jacobi lascia Perugia e punta a Modena?

Jacobi Stav (polo)

Stav Jacobi

Il campionato di serie A1 femminile non è ancora terminato ma qualcuno ha bello che archiviato la presente stagione è pensa alla prossima. Si tratta dell’imprenditore russo Stanislav Jacoboski, meglio noto come Stav Jacobi da quando è passato a fare affari in Svizzera. Ma il suo interesse non è come si potrebbe presupporre per le sorti della Despar Perugia, squadra di cui sarebbe a tutti gli effetti il titolare e della quale aveva dichiarato non più tardi di tre mesi fa di avere ancora a cuore il futuro. Le attenzioni del russo-elvetico si sono spostate sul team di Modena, rivale impegnata nel duello a distanza per la salvezza proprio con le biancorosse. Lo sconcerto dei tifosi perugini e dello stesso club Sirio Pallavolo è in questo caso più che giustificato. In seguito alle notizie apparse sulle cronache dei quotidiani emiliani si è cercato di capirne di più con il presidente Alfonso Orabona che ha glissato con un secco: “Non ne so nulla, ma lui di fatto è già proprietario della Sirio Perugia”. Stupore generale, dunque, nell’apprendere queste notizie riportate da articoli di cronache dei quotidiani locali modenesi. Jacobi ha voluto Simurina come direttore sportivo, ha deciso il mercato su tutte le giocatrici straniere, ha imposto di giocare dei tornei internazionali che poco senso avevano per la squadra, ha favorito la fuoriuscita dell’allenatore Cuello per fare spazio a Terzic. In realtà qualche ragione seria per il suo allontanamento esiste. Pare che Jacobi abbia detto che la città di Perugia non meriti una squadra di serie A1. Affermazione derivante dalle promesse fatte da istituzioni e imprenditori locali che poi non sono state mantenute. L’ultimo contatto con Orabona risale alla gara di champions league giocata a Pesaro il 3 marzo scorso dallo Zurigo, club del quale Jacobi è il patron. Ora c’è stato l’abbandono definitivo e le parti si parlano solo tramite avvocati. La questione appare quantomeno complessa, anche perché Orabona è stato sin dall’inizio una sorta di prestanome che doveva traghettare la società nelle mani di Jacobi, ma l’atto definitivo di questo accordo non è mai stato firmato. Rimane in piedi una scrittura privata anche se a tutti gli effetti il presidente e socio unico della srl è Orabona, che è poi il solo rimasto a tirare avanti la carretta. A prescindere dalla spiacevole situazione, c’è la curiosità di capire adesso cosa succederà. Se Jacobi andasse a Modena il tecnico Terzic il prossimo anno che fine farà?

 Il testo dell’articolo apparso su la Gazzetta di Modena del 23 aprile scorso:
Un socio svizzero per Modena? Stav Jacobi, 50 anni, presidente del Volero Zurigo, sta seriamente valutando la possibilità di acquistare una quota importante dell’Universal Volley Modena. Il nome dell’imprenditore elvetico è stato accostato a lungo nei mesi scorsi alla Despar Perugia, ma alla fine l’affare non andò in porto. “Vorrei mettere tutta la mia esperienza e la mia passione al servizio della Sirio Perugia per farla tornare grande – aveva dichiarato a più riprese in occasione delle sue visite in Umbria – si tratta di un percorso che richiederà tempo ma che può portare veramente lontano”. L’affare improvvisamente si arenò e Jacobi spiegò che: “In questa piscina ci salterei anche senza conoscere la temperatura, mi basterebbe avere la certezza che ci fosse dell’acqua”. Era febbraio, la Liu Jo cercava di risalire la classifica e il presidente Rino Astarita colse la palla al balzo probabilmente pensando che se Jacobi voleva Perugia, perché mai non dovrebbe essere interessato ad entrare nel volley italiano a Modena? Il primo contatto con l’imprenditore svizzero risale alla semifinale di champions che il Zurigo giocò contro la Scavolini, poi la promessa di rivedersi a Modena.

Una promessa mantenuta: mercoledì 27 aprile Jacobi si è incontrato con Astarita prima della sfida tra Modena e Piacenza. Il suo obiettivo è rimasto lo stesso di mesi fa, sbarcare nel nostro campionato acquisendo una quota anche di minoranza di una società che desideri un futuro di alto livello.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 28, 2011 18:44