Laura Giombini racconta il suo Brasile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 12, 2011 00:01

Laura Giombini racconta il suo Brasile

Giombini Laura (Rio De Janeiro)

Laura Giombini sulle spiagge di Rio De Janeiro

Ciao a tutti, queste sono alcune notizie delle prime due settimane di trasferta brasiliana. Inizierei a parlare dell’oceano; è meraviglioso a parte che nei primi giorni, in poche ore le onde si sono mangiate 50 metri di spiaggia… da pauraaa!!! Stavo attenta alle mosse dei brasiliani (come quando in aereo sono attentissima alle facce delle hostess… se potevo scorgere nei loro occhi, avvertire qualche paura, tensione e invece era tutto normale, erano tranquilli in spiaggia a bersi il loro magnifico cocco e quindi sono rimasta tranquilla pure io. I brasiliani sono iperattivi… alle ore 7 del mattina sono già in piedi a correre lungo la strada vicino alla spiaggia, o in cerchio a cantare e suonare. Inoltre non avrei mai immaginato, che ogni mattina una persona da sola ricostruisce dal nulla un campo da beach. Dovreste vedere che genialità e soprattutto velocità che ci mettono, sono dei grandi! Aggiungo che ogni mattina vengono fatti dei corsi di beach dove ci sono persone di 50-60 anni che giocano, si impegnano tantissimo ed è impressionante. C’è molto contrasto tra la ricchezza e la povertà… noi siamo in un posto molto prestigioso ma tra un negozio e un altro potresti incontrare dei clochard con il loro scatolone di cartone vicino. Dopo essere scese dall’aereo, per andare in albergo siamo passate vicino a delle favelas e devo dire che a prima vista non sono per niente belle… case senza tetti, tutte rovinate, non un bello spettacolo. Un’altra cosa che mi ha davvero colpito è stato vedere molti ragazzetti tutti pitturati, dalla testa ai piedi, all’inizio ho pensato mah…è stato da poco carnevale e si divertiranno a mascherarsi ancora! Invece Lisandro (il c.t. delle azzurre che è brasiliano, ndr) mi ha detto che a 17 anni i ragazzini cercano di entrare all’università, e dato che non è per niente semplice, quelli che ci riescono vanno in giro per un po’ di giorni tutti pitturati (con pura vernice) chiedendo qualche soldo. Una cosa stranissima! Ma ritorniamo alle bellezze di qui… la sabbia… non avevo mai visto una roba del genere. All’inizio non ci credevo ma poi ho testato personalmente ed era vero: la sabbia suona! E stare ogni mattina ad allenarsi circondati da quei monti enormi, con le palme (a me piacciono tanto), onde meravigliose, sabbia bianchissima è proprio una forza della natura, un panorama da farti rimanere a bocca aperta! La mia giornata tipo è: sveglia alle ore 6 di mattina per il primo allenamento, a seguire pesi e per finire lavoro aerobico. Ci si allena molto, ma questo non mi spaventa; in tutto sono tre allenamenti al giorno, in alternanza a due allenamenti con la palla, fortunatamente a volte facciamo qualche amichevole, o con le brasiliane, o con le giapponesi o con le slovene, ci sono molte coppie qui ad allenarsi e questo è solo che positivo! Ora che ci penso, quando ho parlato dei pesi, mi è venuto in mente che in palestra all’estero bisogna andarci con la felpa! Entri in palestra che fuori ci sono 30° e esci che ti sei congelata perche c’è l’aria condizionata a palla. (Mi era capitato anche in india) quindi consiglio vivamente di portare dietro sempre qualcosa di pesante! Naturalmente non possiamo non dire quant’è buona la carne qua…ve la consiglio proprio! A me non è mai piaciuta la carne al sangue perché mi ha fatto sempre un po’ senso, ma qui devo dire che ne mangerei in quantità industriali. Un ultima stranezza è che i sensi di marcia delle auto cambiano di volta in volta! Questo lo dico perché mi è capitato di guardare dalla parte sbagliata mentre attraversavo e da quella volta ogni volta guarderò prima da che parte vanno le macchine. Da pochi giorni sono arrivate le altre coppie tedesche, inglesi, giapponesi, russe, e ogni giorno adesso facciamo amichevoli e finalmente si gioca. Ora inizia il bello…
(lettera firmata Laura Giombini)

Giombini Laura (praia)

Laura Giombini

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 12, 2011 00:01