Sir Safety Perugia, parte la finale play-out contro Gela

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2011 17:20

Sir Safety Perugia, parte la finale play-out contro Gela

Hietanen Matti (carica)

Matti Hietanen

Sarà la coppia arbitrale Astengo-Simbari domani sera alle ore 20,30 a dare il via alla finale playout tra Sir Safety Perugia ed Eurogroup Gela. Il teatro dei sogni del Pala-Evangelisti farà da proscenio a bianconeri e biancoazzurri, entrambi con un sogno nel cassetto: la permanenza in serie A2. Questa è infatti l’altissima posta in palio per due società neopromosse al loro primo anno nella serie A2 Sustenium. Chi conquista tre successi rimane in categoria ed i Block Devils del presidente Sirci partono sotto di una gara nel computo delle vittorie rispetto ai siciliani, giunti con un miglior piazzamento in regular season. Per il resto tutto si azzera, tutto sembra molto equilibrato e tutto, ovviamente, è possibile. Coach Fant ed i suoi ragazzi hanno preparato accuratamente la gara di domani, ed in generale tutta la serie, nella quiete del Pala-Evangelisti. Il tecnico bianconero ha verificato e monitorato la stato di forma dei ragazzi, tutti tornati disponibili per l’incontro, e con ogni probabilità deciderà solo al termine della rifinitura di domattina lo ‘starting seven’. Tra i sicuri in campo dovrebbero esserci la coppia centrale Curti-Tomasello e quella di posto quattro Barbareschi-Hietanen. Qualche dubbio sulla diagonale di zona due con il ballottaggio Serafini-Saitta per la cabina di regia e quello Dokic-Gardner per il ruolo di opposto. Possibile staffetta Prandi-Fusaro (come già successo in semifinale contro Mantova) per quanto concerne il libero. I Block Devils puntano forte sul fattore campo e sull’apporto del pubblico di casa per cominciare con il piede giusto ed impattare la serie. Dall’altra parte della rete coach Riganò, subentrato lo scorso mese a Dalù, dovrebbe mandare inizialmente in campo il perugino Bucaioni in regia, Sequeira opposto, Tomassetti e Barbisan al centro (l’ex Belardi, reduce da un infortunio, sarà pronto in panchina in caso di necessità), Maccarone e Scott in banda (stante anche la partenza avvenuta i primi giorni di aprile del brasiliano Veloso Pinto) e Rizzo libero. Giocatori cardine nel sestetto siciliano il portoghese Sequeira, molto insidioso anche dalla linea dei nove metri, e l’americano Scott, ma da marcare con attenzione anche il posto tre Tomassetti che con Bucaioni si intende a meraviglia. I Block Devils opporranno la loro ottima fase break e l’entusiasmo e le certezze derivate dall’affermazione in semifinale con Mantova. Per il resto vincerà chi avrà più cuore, più coraggio nei momenti caldi, più determinazione nel voler conquistare ogni singolo punto, più tranquillità nel saper gestire l’ovvia tensione che match del genere comportano. Tutti ai propri posti allora… sul piatto balla la prima fetta di una torta con su scritto A2! Perugia: Saitta-Gardner, Curti-Tomasello, Hietanen-Barbareschi, Prandi (L). All. Roberto Fant. Gela: Bucaioni-Sequeira, Tomassetti-Barbisan, Maccarone-Scott, Rizzo (L). All. Giampiero Riganò. Arbitri: Giulio Astengo ed Armando Simbari.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2011 17:20