Tecnocaravan Orvieto ok, con Arrone c’è l’esordio di Fontanella

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 17, 2011 17:37

Tecnocaravan Orvieto ok, con Arrone c’è l’esordio di Fontanella

Fontanella Cecilia

Cecilia Fontanella

Doveva essere una vittoria da tre punti e così è stato. La Tecnocaravan Orvieto vince il quarto ed ultimo derby stagionale e sale a quota 46 punti in classifica, stabile all’ottavo posto. Tra le fila della squadra del presidente Picchialepri ha esordito una nuova ragazza dopo che l’uscita di scena di Sabrina Trippanera e Maria Vittoria Scurti, per lei problemi alla schiena che la terranno fuori ancora un bel po’ di tempo, ha costretto la società ad intervenire sul mercato per rinforzare la rosa: la scelta è ricaduta su Cecilia Fontanella, giocatrice di grande esperienza e con precedenti anche nel massimo campionato nazionale di serie A1. Per quanto riguarda la gara invece nessuna novità con la Tecnocaravan che doveva fare il risultato e la Vipal Ascensori Arrone che si sapeva avrebbero messo a dura prova le padrone di casa. Un po’ come successo all’andata infatti la partita è stata a tratti anche molto equilibrata con le giovani ragazze della Vipal che hanno impensierito le cangurine. Il primo set è a senso unico, Orvieto inizia forte e si porta subito sul 6-0 con Irene Valentini, Sara Veritieri e due ace di Marzia Zurri. Per l’Arrone ci prova Eresia ma il tentativo di rimonta immediata è vanificato dalle padrone di casa: sull’8-6 arriva il primo punto di Cecilia Fontanella e gli applausi sommergono la nuova arrivata. Il vantaggio della squadra della città della Rupe cresce di scambio in scambio e sul 15-9 la Piatatchenko è costretta al time out. In pochi minuti i sei punti accumulati diventeranno ben undici (22-11),e rimarranno tali fino alla fine del set sul 25-14. Secondo parziale che inizia ancora con i colpi del Volley Team che affonda con i colpi di Veritieri e Grasselli fino al 10-5 quando la Piatatchenko prova ad inserire Garganese per Rossi: cambio che sembrerebbe fruttare dato il punto della nuova entrata che firma l’11-6 e porta al black out le atlete di Orvieto. Si arriva sul 14-11 e poi una serie di batti e ribatti trascino il parziale fino al 20-16. Un cambio di coach Francesco Petrangeli sorprende un po’ tutti: dentro Frasconi, fuori Veritieri e Tecnocaravan in campo con due palleggiatori. L’azione successive vede subito protagoniste le due alzatrici che scambiano tra loro una palla che poi finisce fuori: ma da lì in avanti ci sarà solo il Volley Team che chiude il set sul 25-17. Nel terzo parziale invece parte meglio Arrone che dopo aver concretizzato un buon vantaggio (2-7) lo legittima mantenendolo fino al 10-15. Le cangurine sembrano poter recuperare quando il tabellone segna il 14-15 per le ospiti che però si riprendono i punti persi nel giro di quattro scambi (14-19). Ma l’equilibrio non si rompe e le orvietane tornano a far sentire il fiato sul collo sul 21-22. Il finale di set è tappezzato da errori e falli che riaccendono le speranze della Vipal (23-25). Lo spauracchio del derby però è costante e anche l’inizio del quarto ed ultimo set intimorisce la Tecnocaravan che si ritrova subito sotto 3-8; ci pensa Grasselli a rimettere in corsa la sua squadra firmando il pareggio mentre il successivo vantaggio arriva da un errore delle avversarie (9-8). Le orvietane provano a scappare ma le giovani di Elena Piatatchenko riescono a rimanere loro in scia (14-13 e 17-15) poi due ace Eresia ed un errore delle orvietane le portano in vantaggio. Il nuovo pareggio orvietano arriva sul 19-19 con Irene Valentini che carica le sue compagne di squadra che da lì in poi non sbaglieranno più nulla. 25-19 il punteggio finale che consegna la vittoria e i tre punti, importantissimi, alla Tecnocaravan.
TECNOCARAVAN ORVIETO – VIPAL ASCENSORI ARRONE = 3-1
(25-14, 25-17, 23-25, 25-19)
ORVIETO: Veritieri, Fontanella, Valentini I., Tocca, Zurri, Tozzi (L1), Valentini C., Grasselli, Frasconi. N.E. – Trequattrini, Pontremoli, Cecci (L2). All. Francesco Petrangeli e Simone Di Clementi.
ARRONE: Belli, Eresia, Cesani, De Angelis, Rossi, Serafini, Sciò (L), Garganese, Dionisi. All. Elena Piatatchenko.
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 17, 2011 17:37
  • francesco fogu

    Come mai la federazione permette un tesseramento, anche se di un atleta “ferma” ?