Bastia da la caccia al titolo regionale under 13

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2011 10:53
Umbria Volley Perugia (under 13)

la formazione under 13 maschile della Umbria Volley Perugia

Dopo aver conquistato domenica scorsa contro Città di Castello il titolo provinciale, la Scappaticcio e la sua ‘baby band’ danno l’assalto a quello regionale. Sul parquet del palazzetto dello sport di Ponte Naia a Todi, domenica alle ore 18, a contendersi il titolo più prestigioso saranno il Bastia Volley e la Libertas Orvieto. Ai bianconeri l’onere e l’onore di difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Se l’impresa riuscirà il settore giovanile della Sir Safety Perugia, che già detiene il record di finali disputate quest’anno, stabilirà anche quello del maggior numero di titoli regionali ottenuti nella stagione agonistica 2010/2011. Con la settimana prossima finiscono gli impegni ufficiali di tutte le squadre, mercoledì pomeriggio partenza del gruppo under 14 destinazione Padova, dove fino a domenica si svolge la finale nazionale di categoria. Rimangono ancora invece molti gli impegni degli atleti bianconeri convocati nelle rappresentative provinciali e regionali della Fipav dove la Sir Safety Perugia è ampiamente rappresentata. Gli allenamenti, sotto la guida di Antonio Scappaticcio, continueranno per tutto il mese di giugno e dalla chiusura delle scuole si svolgeranno in due sedute quotidiane. Lo scopo di questo lavoro è quello di ottenere un miglioramento fisico tecnico degli atleti, cosa più facile in un periodo di vacanza scolastica. Le sedute saranno aperte a chiunque voglia approfittare di questa occasione per conoscere e approfondire la  conoscenza di questo sport si può rivolgere per informazioni al numero 347-9668977.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2011 10:53
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<