Cus Perugia, le donne sono d’argento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 27, 2011 17:07

Cus Perugia, le donne sono d’argento

Cus Perugia (orecchie basse) cnu 2011 femminile

la squadra del Cus Perugia termina seconda ai cnu 2011 di pallavolo femminile

Per la terza volta consecutiva la finale del volley femminile è una questione tra Cus Perugia e Cus Torino, la finale stavolta era davvero proibitiva contro le padrone di casa che, giocando davanti ai loro tifosi, si presentavano in assetto da combattimento. Nello storico e prestigioso Pala-Ruffini il tricolore si cuce sul petto delle piemontesi, le biancorosse centrano l’ennesimo piazzamento storico conquistando la medaglia d’argento al torneo riservato ai sodalizi sportivi dei vari Atenei italiani. Una finale annunciata tra le due compagini più esperte di questi Campionati Nazionali Universitari con le studentesse del presidente Pier Luigi Cavicchi che hanno tenuto alta la bandiera ma non hanno potuto evitare la sconfitta. Nei primi quattro giorni di gare dell’edizione 2011, le perugine hanno superato ogni sorta di ostacolo e si sono imposte all’attenzione generale con grande carattere. Ad aspettarle nella finalissima c’era la stessa avversaria delle ultime due edizioni, un sestetto piemontese davvero forte e senza punti deboli che ha mostrato tutte le sue qualità. Prima di spezzare l’inerzia ci vuole un po’ con Rossit ed Olocco immediatamente a segno (7-7). Nada infila una buona serie e tenta la fuga (11-16). Qualche errore di troppo lascia ampia manovra alle locali ed il distacco sale a quota sette punti, salvo poi ridursi con la neo entrata Ubertini in battuta, i suoi due ace portano sul 16-20. Nel finale però un nuovo crollo porta ad inevitabile resa. Alla ripartenza è Olocco ad incidere (2-5). Il margine è incrementato da Nada e Raimondo e, immancabilmente, dalla solita Olocco (11-20). Nessun sussulto per un agevole raddoppio che giunge su regalo in battuta. Nella terza frazione si parte ad handicap con qualche problema in ricezione (0-6). In seconda linea la Ponti recupera tutto ma in attacco la palla a terra non cade (3-11). La Olocco continua ad incidere e allarga il divario (8-16). Si fa vedere Malucelli e Rossit cresce (13-19). Le piemontesi mettono giù tutto e alla fine trionfano. Il secondo gradino del podio è un risultato di grande prestigio per l’intero ambiente regionale delle schiacciate che da lustro ai sodalizi dimostratisi sensibili alla causa. Il clan coordinato da Bastiano Contrario ringrazia ancora le società sportive: Libertas Bastia, Etruria Corciano, Cortona Volley, Volley San Feliciano, Pallavolo Narni, Polisportiva Monteluce, Polisportiva Penna, Vis-Fiamenga Foligno e Trevi Volley per aver consentito il raggiungimento di questo prestigioso successo. Questo l’intero organico della selezione femminile guidata dal tecnico Gian Paolo Sperandio che ha preso parte alla fase finale: Diletta Bigini, Laura Malucelli, Chiara Maracchia, Andrea Milivojevic, Beatrice Palomba, Benedetta Ponti, Silvia Rossit, Lena Schepers, Rachele Testasecca, Claudia Ubaldi, Serena Ubertini. Il clan di via Tuderte coordinato da Secondo Scalino ha solo parole di elogio: “Ci siamo dimostrati famelici per tutta la settimana. Quello che è successo in questa competizione è semplice, avevamo una gran fame e ci siamo divorati tutte le avversarie. Purtroppo, appena cominciavamo a sentire l’odore del prosciutto ci si è chiuso lo stomaco”.
CUS PERUGIA – CUS TORINO = 0-3
(17-25, 18-25, 18-25)
PERUGIA: Rossit 11, Palomba 5, Testasecca 4, Malucelli 3, Schepers 1, Milivojevic, Ponti (L), Ubertini 12. All. Gian Paolo Sperandio.
TORINO: Olocco 20, Raimondo 12, Nada 7, Alessandria 5, Ferro 2, Manissero 2, Parlangeli (L), Parmigiani, Raviolo. N.E. – Boetti, Barroero, Cattaneo. All. Stefano Caire.
Arbitri: Luca Degoli (MO) e Sergio Giusto (GE).
CUS PERUGIA (b.s. 2, v. 4, muri 3, errori 20).
CUS TORINO (b.s. 11, v. 3, muri 3, errori 8).
httpv://www.youtube.com/watch?v=X6QqxfDhrng

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 27, 2011 17:07
Write a comment

1 Comment

  1. player Maggio 28, 00:20

    ahahaha grande secondo scalino!!!! ma è il suo nome e cognome ?!:D

View comments

Write a comment

<