Il contributo della Sirio Perugia a ‘Cuore d’atleta’

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2011 11:30
Sirio Perugia (logo)

Sirio Perugia

La Sirio Perugia contribuisce anche quest’anno a ‘Cuore d’atleta’, asta benefica online che ha già soddisfatto le richieste di molti appassionati dello sport nazionale, e che ha appena lanciato il suo sesto lotto. Dalle ore 14,30 di oggi (mercoledì 11 maggio) basta collegarsi su www.ebay.it per scoprire tutte le nuove sorprese, fra cui la tuta realizzata per festeggiare i 40 anni della società umbra, autografata dal capitano Manuela Leggeri, assieme al gagliardetto della società autografato da tutta la squadra. Quest’anno Cuore d’atleta sarà a favore della ricerca della Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. I fondi raccolti, grazie a Fondazione Areté Onlus del San Raffaele, serviranno per sostenere il progetto di ricerca del San Raffaele per studiare nuove terapie personalizzate volte a migliorare la funzione del cuore dopo che è stato colpito da infarto. La ricerca si propone di individuare cellule in grado di riprodurre ex novo cellule cardiache che possano sostituirsi a quelle danneggiate dall’infarto, aumentando le percentuali di sopravvivenza e migliorando la qualità di vita dei pazienti. Partecipare all’asta è semplice: basta collegarsi al sito di eBay Classico e cliccare sul bottone Cuore d’atleta, nella sezione Beneficenza. Da qui si rilancia sul prezzo di partenza del lotto desiderato, la cui base d’asta è di € 1,00. Il link diretto alla pagina d’asta: http://members.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewUserPage&userid=cuoreatleta03 L’asta è sostenuta da partner d’eccezione: è, infatti, patrocinata dalle maggiori federazioni e leghe sportive tra cui Federazione Italiana Pallavolo, la Lega Pallavolo Serie A maschile e la Lega Pallavolo Serie A femminile.
(fonte Sirio Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2011 11:30
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<