L’Ars Perugia conquista la prima sfida con Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 15, 2011 11:07

L’Ars Perugia conquista la prima sfida con Orvieto

Sacco Andrea (alza)

Andrea Sacco alza durante la gara tra Ars Perugia e Tecnocaravan Orvieto

Le ragazze targate Ars Perugia convincenti ad inizio gara e un po’ meno brillanti in seguito, strappano con le unghie e con i denti la prima vittoria davanti al pubblico del Pellini. Contro la Tecnocaravan Orvieto è stata battaglia come da pronostico, una gara carica di significati per i precedenti che avevano sorriso alle ospiti. La partita è stata indirizzata sui giusti binari dalle perugine che per mezzo di una difesa solida hanno fatto saltare i meccanismi alle avversarie. Le donne della rupe, dal canto loro, si sono rivelate un po’ troppo sprecone ed hanno finito per pagare questa loro approssimazione (ben 28 errori in attacco). In apertura c’è molta cautela e il gioco viene appoggiato con prevalenza sulle bande (7-7). Medda prende fiducia e fa partire le locali (12-9). Dalla parte opposta solo Veritieri appare continua a rete ma Hromis trova sempre soluzioni vincenti (18-14). L’Ars commette qualche ingenuità e si mangia il margine (18-17) salvo poi vedersi restituita la cortesia con gli interessi. La furia di Rossi si scatena e trascina al vantaggio. La seconda frazione vede in evidenza le difese (9-9). La Tecnocaravan fatica al centro ma prova a scappare prima con Fontanella e poi con Veritieri (11-14). In qualche maniera però le perugine annullano il gap anche stavolta (19-19). Sul 22-22 le ospiti sciupano per due volte di seguito l’attacco e Hromis le punisce. Nel terzo periodo subito errori delle padrone di casa in avvio e Cacciatore è costretto a spendere un tempo (1-4). Orvieto non approfitta del momento e abusando della seconda linea finisce per dilapidare (8-8). Il nuovo strappo porta la firma di D’Andreagiovanni e Grasselli che creano la spaccatura (12-18). Perugia prova con le sostituzioni ma la situazione peggiora (15-22). Il muro della infaticabile Sara Veritieri accorcia e rianima i tifosi al seguito. Torna in campo determinata Perugia nel quarto frangente di gioco e con la battuta di Andrea Sacco scappa (8-0). Petrangeli cambia il libero e la mossa sembra portare risultati (9-4). Alcune buone giocate di Chiara Valentini riducono ancora (11-9). A far ripartire le magliette azzurre è sempre capitan Valentina Hromis che sfonda e segna il +4 ma Veritieri torna a mettere pressione (16-15). Qui una decisione arbitrale fa innervosire la Tecnocaravan che si becca pure un giallo e affonda sotto i colpi letali di Francesca Medda (20-15). Ci mette una pezza Tocca ma poi la difesa perugina diventa impenetrabile e per le rivali la faccenda si complica (23-17). Un ultimo scatto d’orgoglio fa tremare l’Ars ma sul 23-21 termina l’energia delle orvietane e le locali esultano.
ARS PERUGIA – TECNOCARAVAN ORVIETO = 3-1
(25-17, 25-23, 18-25, 25-21)
PERUGIA: Hromis 16, Medda F. 16, Rossi 14, Gigliarelli 8, Cicconi 7, Sacco A. 2, Medda A. (L), Sacco C., Tassini, Margaritelli, Renga. N.E. – Fanelli. All. Michele Cacciatore ed Antonio Mazzoni.
ORVIETO: Veritieri 20, D’Andreagiovanni 13, Fontanella 10, Grasselli 7, Valentini C. 6, Tocca 5, Tozzi (L1), Valentini I., Cecci (L2). N.E. – Zurri, Frasconi, Pontremoli, Trequattrini. All. Francesco Petrangeli e Simone Di Clementi.
Arbitri: Eleonora Conti e Giuseppe Allegrini.
ARS (b.s. 8, v. 5, muri 5, errori 17).
TECNOCARAVAN (b.s. 5, v. 5, muri 9, errori 28).
httpv://www.youtube.com/watch?v=1-yQ9kK7JSQ
httpv://www.youtube.com/watch?v=sSd1bW7IziE
httpv://www.youtube.com/watch?v=Zef-Pa195IQ

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 15, 2011 11:07
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<