L’Avis Magione si prepara al debutto nei play-off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 17, 2011 00:01
Chiabolotti Gianluca

Gianluca Chiabolotti

Saranno dunque le ragazze di Acquasparta le avversarie dell’Avis Magione nella semifinale playoff del campionato di serie D femminile. E’ questo uno dei verdetti scaturiti al termine delle trenta giornate di stagione regolare, in cui la formazione di coach Gianluca Chiabolotti ha ottenuto un ottimo terzo posto in classifica a 64 punti (miglior risultato degli ultimi anni) e dovrà quindi sfidare proprio questa formazione, piazzatasi ottava a quota 43. C’è grande soddisfazione in tutto l’ambiente magionese, sia a livello di società che di allenatore e giocatrici, per un risultato di prestigio arrivato con sudore e fatica dopo quasi nove mesi di lavoro in cui non sono mancati i problemi, anche sotto forma di infortuni e defezioni importanti che spesso hanno condizionato le scelte del tecnico. La formazione biancoverde ha fatto registrare diciotto vittorie a punteggio pieno, tre successi al tie-break, quattro sconfitte al quinto set e cinque battute a vuoto nelle stagione regolare, lasciandosi alle spalle nella graduatoria finale avversarie di ottimo livello come Fossato ed Ellera. Sono numeri importanti da tenere in considerazione per avvalorare l’ottimo lavoro svolto da tutto lo staff, anche se la competizione che inizierà tra pochi giorni sarà molto diversa a livello mentale rispetto al campionato e serviranno dunque concentrazione e cattiveria agonistica per confermare in un arco di tempo molto limitato i valori evidenziati in campo in questi mesi. Il cammino del Magione all’inseguimento della finale inizierà mercoledì 25 maggio alle ore 21 tra le mura amiche, per proseguire poi domenica 29 maggio alle ore 17,30 in trasferta; l’eventuale gara-tre (che si disputerà solo nel caso in cui la situazione complessiva in quel momento sarà di una vittoria a testa) si giocherebbe martedì 31 maggio, ancora presso il palazzetto di Magione. L’Acquasparta, allenata da coach Consuelo Petrocchi, è una formazione da non sottovalutare come dimostra l’ottimo campionato disputato da neopromossa, in cui ha raggiunto con tranquillità il traguardo della salvezza, mantenendosi costantemente in zona playoff e togliendosi soddisfazioni importanti nel corso della stagione, in cui è stata capace di battere anche avversari più quotati come Ellera e Fossato. Nei due confronti diretti in campionato la formazione acquaspartana non ha raccolto punti ma ha comunque mostrato un buon livello di gioco, soprattutto in fase difensiva. Nella partita di andata a Magione, le ragazze biancoverdi si sono imposte per tre ad uno, soffrendo non poco soprattutto nel quarto set, in cui le avversarie si erano trovate avanti anche di sette punti e sembravano capaci di poter gestire il risultato prolungando il confronto fino al tie-break. Al ritorno, il successo della formazione di coach Chiabolotti è stato più rotondo (in tre set) ma l’Acquasparta in campo non ha comunque sfigurato. Bisognerà tenere alta la guarda insomma per raggiungere la finale, in cui l’eventuale avversario uscirà dalla sfida tra Fossato e Tavernelle, le altre due matricole terribili della serie D, in cui da neopromosse hanno recitato per tutto l’anno un ruolo da protagoniste con risultati importanti. In questo lungo periodo di sosta tra la conclusione del campionato e l’inizio dei playoff, il Magione ha programmato due amichevoli contro il Chiusi che serviranno, al di là del risultato, a testare in confronti impegnativi la condizione psico-fisica del gruppo. La formazione toscana è il miglior avversario possibile in questo senso, visto l’ottimo livello di gioco mostrato nel corso del campionato in cui ha concluso al secondo posto, contendendo fino all’ultimo la prima piazza alla Libertas Perugia e presentandosi quindi con eccellenti credenziali ai playoff, in cui è inserita nell’altro raggruppamento (con Penna, Ellera e Petrignano) dal quale verrà fuori la terza formazione che sarà promossa in serie C. Per le ragazze magionesi dunque cresce l’attesa ma anche la consapevolezza che quest’anno l’occasione di ottenere un risultato importante è davvero ghiotta e bisognerà cercare di coglierla con tutte le proprie forze. Per fare ciò servirà anche l’apporto dei tifosi, chiamati a raccolta già da mercoledì 25 per sostenere con il loro affetto le ragazze biancoverdi, aiutandole con applausi e cori a disputare una grande partita per gettare il cuore oltre l’ostacolo.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 17, 2011 00:01
Write a comment

1 Comment

  1. Camma Maggio 20, 14:35

    Bravo Robi!!!! Forza Magione!!!

View comments

Write a comment

<