San Giustino va alla terza fase della junior league

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 2, 2011 12:17

San Giustino va alla terza fase della junior league

Margaritelli Francesco (battuta)

Francesco Margaritelli in battuta

Una domenica che resterà a lungo nella memoria dei quasi 150 spettatori che hanno riempito la palestra Enrico Fermi per una giornata molto speciale nella quale Urbani e compagni ribaltano il risultato dell’andata (3-0 per i lombardi) e vanno alla terza fase di Lega a Cuneo il 21 e 22 Maggio. Il successo consegna alla Rpa-LuigiBacchi.it San Giustino il pass per le semifinali contro Cuneo e Sora.  Una serata indimenticabile nella quale i biancorossi trovano forse per la prima volta negli ultimi anni il grande affetto di tanto pubblico perugino. “Questa è la nostra più grande vittoria – dice il dirigente Luigi Banella –. Il traguardo delle semifinali è per noi una grande soddisfazione, ma lo è forse ancor di più vedere tutto il calore del pubblico accorso a sostenerci. Il nostro obiettivo era quello di confermarci partita dopo partita ed esser arrivati a giocarci le finali contro squadre più titolate non può che farci gioire per il lavoro fatto sinora”. Eppure la giornata è iniziata davvero male per il team biancorosso. Il Volley Segrate 1978 ribadisce le sue intenzioni e, arrivato in Umbria per bissare ciò che aveva fatto all’andata, vince un rocambolesco primo set condotto sempre dai ‘piccoli’ umbri. La ricezione non funziona e tutto il gioco ne risente. Troiani prova a giocarsi le carte su palla alta, ma né Urbani né Agostini e Margaritelli sembrano in serata e gli ospiti si prendono meritatamente il primo set. La reazione del team di Giannini arriva all’inizio del secondo parziale, ma in un lampo si torna sui binari della parità con belle battute dei ‘leoni’ di Segrate e anche grazie ai muri del team ospite. Il finale vede il ritorno dei locali che con Merli e Marta chiudono con dei buoni muri per il 27-25. Nel terzo set San Giustino spinge sull’acceleratore e gli ospiti commettono molti errori, non riescono a tenere testa alle bordate di Urbani e Margaritelli. Il set, sempre in mano ai biancorossi, termina 25-21. Il quarto periodo vede una partenza a razzo degli uomini di Eccheli sempre in vantaggio sino alla parità a quota 18. A scavare il solco ci pensa, poi,  Agostini ben imbeccato da Carocci (buona serata  la sua) che chiude in proprio favore parziale e partita mandando in visibilio genitori e tutto il pubblico insieme con il direttore sportivo Andrea Sartoretti ed il presidente Claudio Sciurpa. Il commento dell’allenatore Romano Giannini: “Credo che abbiamo meritato questo successo perché ci abbiamo creduto sino in fondo. Sono molto felice per tutti i ragazzi che mi hanno dato una mano dalla panchina, hanno dimostrato una volta di più il loro valore. Siamo un gruppo dalle grandi risorse non vogliamo smettere di sognare e di provarci fino alla fine”.
RPA LUIGI BACCHI.IT SAN GIUSTINO – VOLLEY SEGRATE 1978 = 3-1
(23-25, 27-25, 25-21, 25-20)
SAN GIUSTINO: Troiani, Urbani, Merli, Marta, Agostini, Margaritelli, Schippa (L), Carocci, Santilli, Piersanti, Cappelletti. All. Romano Giannini.
SEGRATE: Pizzileo, Bonomi, Riva, Erati, Di Mauro (L), Tescaro, Milani, Agostinello, Zamin, Arzoli, Tramanzoli. All. Massimo Eccheli.
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 2, 2011 12:17
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<