Soffre ma vince la Monini Spoleto contro Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 26, 2011 01:40

Soffre ma vince la Monini Spoleto contro Foligno

Monini Spoleto (abbraccio)

L'abbraccio degli uomini targati Monini Spoleto

La Monini Spoleto, sotto due set a zero, si rimbocca le maniche ed in poco più di 30 minuti si riporta sul due a due, poi al tie-break si impone facilmente lasciando la Italchimici arth Energy Foligno a quota 9. Mechini non riesce a recuperare Trombettoni e si affida ad Ingenito in diagonale con il palleggiatore Costanzi. Partenza in sordina per gli spoletini con Foligno che in pochi minuti va subito a +5. La Monini commette troppi errori, i folignati giocano bene e ne approfittano per portarsi avanti fino al 16-9. Mechini opta per il doppio cambio con Mariani per Costanzi e Restani per Ingenito. La sostituzione da i frutti sperati e proprio Mariani sigla, con un contrattacco da zona due, il punto numero 11 per la Monini. Foligno commette due errori punto è gli spoletini riesco a rifarsi sotto fino al 20-21. A fermare la rimonta ci pensa il primo arbitro che fischia un doppia a Restani, poi due azioni dopo applica una diversa misura di giudizio su Travicelli e Foligno si porta 24-21. Spoleto non ci sta e con un attacco e un muro consecutivo di Grechi riesce a riportasi sul 24 pari. Foligno vuole chiudere il set, Dominici mette a terra il punto numero 25 poi arriva il muro ospite e il primo parziale si chiude in favore di Fiori e compagni con il punteggio di 26 a 24. Il secondo set riparte all’insegna dell’equilibrio fino al 10-9 poi Travicelli realizza l’ace che permette ai falchetti di guadagnare un break di vantaggio. Foligno allunga fino al 15-11 poi una battuta vincente di Segoni permette agli uomini di Mechini di riportarsi a -2. Sul 21-19 per i folignati, Battistelli attacca di prima su una ricezione lunga e porta i suoi a -1. Spoleto ci crede, ma Grechi sbaglia clamorosamente un appoggio in bager, rendendo vana una grande difesa di Marchetti e regalando a Foligno il punto del 24-23. A chiudere che pensa Mosconi che con un attacco vincente portando i suoi sul due a zero. La gara sembra volgere al termine ma la Monini, trascinata da un Mariani in grande spolvero, riparte con il piede giusto e nel terzio set, avanti 11-8 con un contrattacco di Segoni ed un muro di Battistelli, perfeziona l’allungo che vale il +5. Foligno non riesce a rientrare, Spoleto è praticamente perfetta e con un mani fuori di Grechi chiude 25 a 16, accorciando le distanze. Nel quarto parziale ci sia attende una reazione dei folignati ed invece è ancora la Monini a dettare legge con un super Battistelli che fa impazzire gli avversari sia a muro sia in attacco. Spoleto si porta avanti 5-0, Foligno è in bambola ed il parziale si chiude in circa 15 minuti con gli avversari che non riescono a superare quota 15. Nel tie break Foligno riesce a portarsi sul 4-2, grazie ad un attacco da posto due di Dominici. Battistelli sale in cattedra e con un primo tempo ed un muro riporta in parità i suoi. Un muro di Sirci regala a Spoleto il break di vantaggio e sull’8-6 si cambia campo. Due errori punto in attacco da parte della Monini permettono a Foligno di rifarsi sotto poi Sirci realizza ben 3 punti di fila che valgono per Spoleto il mach point. A chiudere la partita ci pensa Grechi con un mani e fuori da porto-quattro che vale il 15-9 e la meritata vittoria in gara -umo. Sabato a Foligno la rivincita con gli spoletini che sono ad un passo dalla finale.
MONINI SPOLETO – ITALCHIMICI EARTH ENERGY FOLIGNO = 3-2
(24-26, 23-25, 25-16, 25-14, 15-9)
SPOLETO:
Segoni 23, Battistelli 21, Sirci 13, Mariani 12, Grechi 10, Costanzi 1, Marchetti (L), Ingenito 1, Restani, Magrini, Di Titta, Trombettoni. All. Fabio Mechini.
FOLIGNO: Staccini 14, Urbanella A. 12, Mosconi 9, Miscione 7, Dominici 4, Travicelli 2, Fiori (L), Santificetur 2, Urbanella F, Catarinelli, Fortunelli, Rossi. All. Andrea Piacentini.
(fonte Spoleto Sport)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 26, 2011 01:40
Write a comment

3 Comments

  1. Paolo Maggio 27, 17:40

    Grazie Moris, troppo buono 😉

  2. Moris Burelli Maggio 27, 11:39

    Complimenti alla Marconi Monini tutta ma consentitemi un plauso ai “Vecchietti” Restani e Mariani che nonostante qualche annetto sulle spalle (non troppi in confronto ai miei…) sono ancora capaci di “suonare la carica” e portare una squadra alla vittoria.

    Bravi!

  3. anonima Maggio 26, 17:53

    W i ragazzi di Mechini !!!! E’ dura ma ce la potete fare !!!!

View comments

Write a comment

<