Tecnocaravan Orvieto tutta grinta, l’Ars soccombe

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 1, 2011 15:38

Tecnocaravan Orvieto tutta grinta, l’Ars soccombe

Valentini Chiara (grido)

il grido di Chiara Valentini

Era la gara dove la Tecnocaravan Orvieto doveva cercare di fare almeno un punto per avere la matematica certezza dei play off, di fronte però la seconda forza del campionato: l’Ars Perugia già battuto all’andata per tre ad uno. La Tecnocaravan con una partita di carattere serve alle ospiti, la stessa pietanza dell’andata, conquistando così l’intera posta e il matematico accesso alla fase finale dei play off promozione. Gara che inizia subito con l’acceleratore pigiato da entrambe le parti. Orvieto con gli attacchi di Fontanella, Veritieri e D’Andreagiovanni, fa subito vedere alle ospiti che dalla tana del Volley Team sarà difficile uscirne indenni. L’Ars di coach Cacciatori, risponde colpo su colpo e la gara inizia subito avvincente con il numeroso pubblico che fa da degna cornice ad un anticipo di gara play-off. Il set rimane equilibrato, Orvieto cerca la fuga con il tabellone che segna 19-16 ma le ospiti, sempre in partita, rispondono incisivamente da posto quattro con Medda, che perfora il muro orvietano. Sul 21 pari l’Ars fa valere il suo potenziale e va a chiudere il set sul 25 a 21. Subisce il colpo la Tecnocaravan che entra in campo nel secondo set frastornato. Il numerosissimo pubblico cerca di spronare le proprie beniamine ma in campo esiste solo l’Ars con il tabellone che addirittura segna 7-17 per le ospiti. Petrangeli chiama l’ennesimo time -out, i cori dei tifosi stordiscono tutti ma non la propria squadra che si arma di coraggio e tira fuori il carattere delle grandi squadre. Capitan Tocca (splendida la sua regia) distribuisce palle in ogni posto del campo dove Fontanella, Veritieri, D’Andreagiovanni e le fast di Grasselli le trasformano in punti. Il Volley Team pian piano recupera, Cacciatore prova a contenere un Orvieto che diventa sempre più indomabile. Una diagonale perforante di Veritieri porta il risultato sul 20-22, Fontanella con due pallonetti ad ingannare il muro ospite porta in parità 23-23, fino agli ultimi due graffi del collettivo Volley Team che strappa il set e porta in parità il match 25 a 23, lo Scalza – Signorelli esplode. Nel terzo parziale il Team di coach Petrangeli continua a giocare una buona pallavolo, le ospiti cercano di contenere ma le padrone di casa volano a +8 (16-8). Orvieto difende e attacca, Fontanella recupera anche di piede in scivolata, Veritieri e company vanno a ipotecare quel punto che da la matematica per i play-off e tra tamburi, bandiere e cori Ovieto si porta sul due a uno (25 a 16). Nel quarto set le ospiti cercano di reagire, ma la Tecnocaravan vuole servire lo stesso risultato dell’andata, il vantaggio di +4 è ben controllato, i pallonetti di Tocca spezzano le gambe alle avversarie, il muro di Chiara Valentini e gli ultimi colpi di Veritieri e Grasselli sigillano il successo (25 a 22). Pubblico in campo al termine della gara ad applaudire la propria squadra che ha dimostrato il carattere e la forza. Vittoria che vale i play-off, settima posizione con gli stessi punti del Gubbio al sesto posto. Ed ora sabato prossimo ultima gara della stagione regolare a Perugia contro il Monteluce… dopo dal 14 maggio play-off.
TECNOCARAVAN ORVIETO – ARS PERUGIA = 3-1
(21-25, 25-23, 25-16, 25-22)
ORVIETO
: Macari, D’Andreagiovanni, Fontanella, Frasconi, Grasselli, Tocca, Tozzi (L1), Trquattrini, Valentini C., Valentini I., Veritieri, Zurri, Cecci (L2). All. Francesco Petrangeli e Simone Di Clementi.
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 1, 2011 15:38
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<