Alla Crediumbria Ternana va il tecnico Massimo Braghiroli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 8, 2011 11:31

Alla Crediumbria Ternana va il tecnico Massimo Braghiroli

Braghiroli Massimo

Massimo Braghiroli

Sarà Massimo Braghiroli il coach della Crediumbria Ternana per il prossimo triennio. Ternano doc; classe 1968; figlio del primo presidente rossoverde Giorgio Braghiroli (in A2 negli anni ’70); ex palleggiatore della Ternana Cinque Spighe e della Ternana Ternilat degli anni ottanta e novanta. Buono conoscitore della pallavolo femminile, negli ultimi anni ha ben fatto a Penna in Teverina, portando la squadra locale dal campionato di prima divisione alla serie D femminile e, nell’anno appena concluso, raggiungendo i play off promozione. “La scelta è stata condivisa all’unanimità da tutti i dirigenti rossoverdi – racconta il presidente Stefano De Simoni –, abbiamo valutato positivamente la possibilità di intraprendere un cammino importante con chi, siamo certi, si senta completamente legato al territorio ed alla maglia. Con Braghiroli in panca vorremmo iniziare un nuovo ciclo che, entro tre anni dovrà riportare la Ternana su un palcoscenico nazionale. Ora dovremo parlare con Alessandra Moriconi per confermarla nel ruolo che ha ricoperto quest’anno. con lei e Massimo avremmo un ottimo binomio che produrrà sicuramente ottimi risultati”. Raggiunto al telefono, Massimo Braghiroli ha manifestato la sua soddisfazione: “Essere alla guida della prima squadra della città è un grosso onore e una bella sfida perché… comunque sei l’allenatore della Ternana e non di una squadra qualunque. Mi definirei un romantico che crede ancora in certi valori ed è questo il primo motivo che ha condizionato la mia scelta: entrare a far parte di una società dove i rapporti umani e il bene dell’atleta vengono ancora prima dei risultati è importantissimo. Però, sia chiaro, sono venuto alla Ternana anche per vincere! Dopo tanti anni trascorsi sottorete con la maglia della ternana in serie B2 e B1 ci torno come allenatore. Ho piena fiducia sia dei dirigenti che del presidente che conosco da tanti anni. Spero anche di saper conquistare quanto prima la fiducia di tutto il gruppo che andremo ad allestire che, sono certo, già dal primo anno saprà farsi apprezzare”. Il nuovo gruppo, che affronterà il campionato di serie C femminile nella prossima stagione, sarà fondato sulle due colonne portanti: Ilenia ed Eleonora Scarpa che il nuovo coach già apprezza. “Nella pallavolo femminile – continua Braghiroli – avere due schiacciatrici fortissime in ogni fondamentale come Ilenia ed Eleonora che, come ho visto anche quest’anno, sono sempre pronte a dare il massimo, è una garanzia per ogni tecnico. Con loro, anche se dovrò ancora incontrare tutte le ragazze, so che troverò altre giovani molto interessanti con la quale non vedo l’ora di iniziare a lavorare”. La Ternana Pallavolo ha iniziato la nuova stagione lunedì 6 giugno espletando i vari colloqui con le atlete e gli allenamenti sono partiti da martedì 7 giugno ed andranno avanti per tutto il mese proprio per permettere al nuovo tecnico di iniziare ad amalgamare un gruppo che, secondo indiscrezioni, dovrebbe essere espressione del territorio; composto da giovani con massimo di due o tre atlete evolute. I nomi che circolano, sono tantissimi, anche perché numerose sono le atlete di proprietà della società rossoverde in prestito nelle varie società del ternano e diverse sono le atlete giovani oggetto di interesse per la compagine rossoverde. Ipotizziamo che entro lunedì saranno ufficializzati eventuali ingaggi importanti.
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 8, 2011 11:31
  • andrea

    Ma ancora con ste Gemelle colonne portanti de che!!!!! di discordia tra il gruppo, se la squadra non gioca è tutta colpa loro che si credono colonne e che invece le colonne le buttano giù!!! dovrebbero stare solo a casa a guardare i loro pargoli e basta!!!a de simo va beh che siete amici de famiglia ma l’amicizia è na cosa e il gioco vero è un’ altro da retta fagli fa le mamme no le colonne!!!!!!!!

  • RISOLUtore… X DUbbio

    Mi sorge il DUBBIO… che per parlare prima di avere dei fatti concreti e magari anche dei risultati positivi, l’unico che dovrebbe fare i CONTI per se stesso invece che nelle tasche degli altri sei proprio tu !!!!!!…la professione che il sig.Braghiroli fa nella sua vita non è conciliabile e/o criticabile con la PASSIONE che ha…perche credo che nella vita non tutti gli allenatori di categorie regionali possano VIVERE(economicamente,intendo) soltanto di pallavolo!!!
    e comunque le scelte tecniche in merito alle giocatrici e all’età delle stesse devono essere adatte al campionato da affrontare…non ho MAI visto altre società schierare in campo solo ed esclusivamente ragazzine under 18..perche parliamoci chiaro,quale squadra spende dei soldi(anche minimi) per non ottenere il migliore dei risultati nel campionato che sta svolgendo???largo ai giovani…come motivo di crescita e non come umiliazione in campo!!!!!
    e buona fortuna alla TERNANA per il nuovo campionato!!!

  • T-red

    quest’anno derby ternano!!!

  • bha!!

    infatti anche secondo me andrà a finire così…invece come al solito di valutare e gratificare le giovani che stanno nel territorio…io ci penserei.. ma non è meglio tirare su una giovane, invece di andarla poi a comprare..ad un prezzo più elevato…pensateci oppure lasciate perde..

  • credibilitàzero

    E soprattutto si vuole invertire la rotta riconfermando due tra le giocatrici più indisponenti del panorama della serie b? Che dove sono andate, hanno creato problemi? E non lo dico per antipatia o altro, lo dico perchè gli spogliatoi parlano, le voci corrono e i risultati escono fuori… mah. Che amarezza.

  • DUbbio..

    Mi sorge un dubbio!!! Ma il sig. Braghiroli non fà già un bel lavoro??? OVVERO non è avvocato??? NOn sarebbe il caso, se veramente si vuole ripartire dalle giovani, prendere un allenatore-allenatore che potrebbe dedicare tutto il giorno alla squadra anziché continuare ad avere (per questi progetti veri e sontuosi) allenatori part-time????
    Ma due conticini li avete mai fatti????
    Ve li faccio così in privato…Un allkenatore bravo e che fà l’allenatore si potrebbe prendere con 20.000 euro, in pratica il costo di due giocatrici brave.
    Se togliamo però le due giocatrici brave e prendiamo una rosa di giovani del posto (forse under 18) la spesa complessiva di tutta la baracca potrebbe salire intorno ai 35-40.000 euro (compreso tutto palestre trasporti, ecc.)
    Ora facciamo due conti con una allenatore non prof. e poi giocatrici prof. Beh signori miei non si và al di sotto di 60-70.000 euro fate un pò voi…la differenza sta nel futuro, con questi soldi poi ci si fanno due anni e di qualità, alla fine del secondo anno dalla C si ripassa in B2….è qausi scontato se si programma bene…non può programmare bene chi nell’arco della settimana deve gestire il suo studio professionale è li che uno concentra il max dello sforzo con tutto il rispetto che ho per Braghiroli…

  • Lorenzo Falciurba

    In questo articolo si parla di un gruppo che DOVREBBE essere espressione del territorio (tra l altro secondo indiscrezioni) non che sarà effettivamente cosi.Presumo quindi che di tutte queste giovani ternane di cui si parla forse ne prenderanno 2\3 da tenere in panchina e basta!!! Mi auguro di sbagliare ma ahimè dopo tanti anni nel settore pallavolistico ne ho sentite tante di belle parole e poche concretizzarsi veramente.