Il mercato delle umbre di serie A a due velocità

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 11, 2011 22:30
Giombini Leondino

Leondino Giombini

Si muove a due velocità il mercato delle squadre umbre di serie A. Gli uomini sono molto attivi e le donne invece sono completamente ferme. In serie A1 maschile la volontà di costruire una squadra che sia ancor più competitiva è stata espressa dal club Umbria Volley San Giustino, la dirigenza deve ancora ufficializzare lo sponsor che sarà abbinato alla prossima stagione ma gli acquisti fatti fanno capire che il budget è ben più sostanzioso dello scorso anno. Gli altotiberini hanno confermato il libero Giovi ed il centrale Finazzi, hanno poi messo sotto contratto il tecnico De Giorgi, l’opposto Starovic, il centrale Cozzi e gli schiacciatori Conte e Rauwerdink, è però certo anche l’arrivo del palleggiatore Nicolas Uriarte sul quale la società non si è pronunciata. In uscita il martello serbo Milos Nikic che si accasa a Monza (A1), il tedesco Schwarz in Polonia a Bydgoszcz, il belga Van Den Dries a Segrate (A2), il brasiliano Fabricio Dias che trona nel suo paese al Volei Futuro, il serbo Maric a Castellana Grotte (A2), il regista tedesco Steuerwald in Polonia al Varsavia. Incerta la posizione di Cester, Zhukouski e Braga che però sembrano in partenza. In serie A1 femminile la situazione pingue per la Despar Perugia, il main sponsor ha confermato ma servono molti quattrini per chiudere il bilancio della scorsa stagione ed avere le garanzie per il prossimo. Il club sta lavorando alacremente per trovare le risorse ma al momento la situazione appare disperata. In questo contesto le atlete biancorosse cominciano a stringere con altri club. In serie A2 maschile la Gherardi Cartoedit Svi Città di Castello ha confermato il coach Radici, lo schiacciatore Rosalba ed il centrale Di Benedetto, acquistati il regista Visentin da Loreto (A2), il matello Noda Blanco da Santa Croce (A2) ed il libero Romiti da Loreto (A2), ora i tifernati stanno per chiudere con l’opposto Leondino Giombini lo scorso anno a Latina (A2). Hanno già fatto le valigie l’alzatore Orduna per Reggio Emilia (A2), l’opposto Nemec andato in Corea ed il libero Rossini a Monza (A1). La Sir Safety Perugia ha iniziato la sua rivoluzione con il tecnico serbo Kovac,  lo schiacciatore Vujevic da Latina (A1), l’opposto Tamburo da Santa Croce (A2), lo schiacciatore serbo Petric dal team belga Asse Lennik, non ancora ufficializzato ma ormai certo il libero Andrea Cesarini da Roma (A1); tra i partenti il finlandese Hietanen che è approdato a Gdansk in Polonia. In serie A2 femminile alla finestra la Sgm Graficonsul San Mariano che prolunga la fase di riflessione.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 11, 2011 22:30