Il Nastro Selci torna in serie B2

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 9, 2011 18:11

Il Nastro Selci torna in serie B2

Il Nastro Selci (promozione)

Il Nastro Selci festeggia la promozione in serie B2 maschile

Un solido Il Nastro Selci per carattere e spirito di sacrificio bissa la seconda partita di finale tra le sue mura e manda in frantumi i sogni di gloria della Monini Spoleto. Dopo la maratona disputata al Pala-Rota e vinta al tie-break ci si attendeva una reazione dagli oleari, ma la resistenza non è stata sufficiente per contrastare la strabiliante progressione del team giallonero. Gli altotiberini hanno conquistato una storica promozione di fronte a poco meno di un migliaio di spettatori, un pubblico record per questa categoria. Selci ha meritato di vincere perché ha sempre dovuto rimontare l’iniziale vantaggio degli ospiti e c’è riuscita tirando fuori gli attributi. La squadra del presidente Crisci ha saputo ritrovarsi e condurre in porto l’importante vittoria, nonostante il grave infortunio l’abbia penalizzata sul finire di gara. I padroni di casa, hanno prevalso nei primi due set grazie alla maggior precisione in fase di finalizzazione, avanti 6-1 nel terzo parziale hanno avuto un attimo di smarrimento. L’infortunio a Carlo Okaka (rottura del tendine d’Achille, ndr) costretto ad uscire tra le lacrime di dolore e di rabbia e relegato in panchina a soffrire per il resto della gara ha destabilizzato gli equilibri e consentito agli avversari di riprendere coraggio. Spoleto, che sbaglierà tanto in una sfida non bellissima e comunque tirata, rialza la testa e si tiene in partita fino al 23 pari quando Selci ha lo scatto d’orgoglio. I locali non si fanno sfuggire l’occasione e Celli, subentrato al compagno infortunato, si prende la soddisfazione di realizzare il punto decisivo.

Okaka Carlo (piange)

il pianto di felicità di Carlo Okaka

Sul parquet è il pandemonio, con un Okaka piangente (venerdì verrà sottoposto a intervento chirurgico) portato a braccia dai suoi compagni, ma questa volta le sue sono lacrime di gioia! La Monini può recriminare per gli errori commessi, ha giocato al di sotto delle proprie possibilità e qualche giocatore ha reso meno del previsto, facendo naufragare i sogni di arrivare a gara-tre. Quando si è trattato di stringere i denti Selci lo ha fatto, la promozione in serie B2 maschile è dunque strameritata in una stagione che sarà ricordata negli annali del volley umbro. A vincere è stata la squadra che partiva quarta tra le teste di serie… non era mai accaduto prima.
IL NASTRO SELCI – MONINI SPOLETO = 3-0
(25-21, 25-20, 25-23)
SELCI: Okaka 14, Bocciolesi 13, Santi 10, Guerri 8, Polcri 5, Torelli 3, Celli 3, Boriosi (L), Marconi, Palomba, Corsini, Valenti. All. Massimo Regini.
SPOLETO: Trombettoni 9, Battistelli 7, Sirci 5, Segoni 5, Grechi 1, Restani 1, Marchetti (L), Costanzi 4, Mariani 3, Di Titta, Ingenito, Magrini. All. Fabio Mechini.
Arbitri: Fabio Piergiovanni e Michele Lotito.
httpv://www.youtube.com/watch?v=HtEDWALwx7Y

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 9, 2011 18:11