Il saluto di Perugia a coach Romano Giannini

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 7, 2011 13:07

Il saluto di Perugia a coach Romano Giannini

Giannini Romano

Romano Giannini

E’ stata una straordinaria avventura, quella vissuta a Potenza dal 2 al 5 giugno scorsi come dirigente accompagnatore della squadra under 16 della Rpa-LuigiBacchi.it Perugia. La delegazione era formata da dodici giocatori, gli allenatori Romano Giannini e Luca Randone i dirigenti Lamberto Salvatori e Luigi Banella ed Alessandro Gentile addetto alle riprese video. Giorni molto intensi dal momento che si giocava una partita la  mattina ed una al pomeriggio, che hanno messo a dura prova le capacità psico-fisiche dei giocatori. In un crescendo continuo, la squadra ha trovato pian piano i suoi equilibri di gioco che hanno fatto sognare tutto lo staff, i familiari dei ragazzi e molti tifosi locali cha dal primo giorno hanno preso in simpatia i giovani perugini. Il terzo posto raggiunto, comunque, dietro a Trento e Treviso è un risultato eccezionale considerando che squadre come Cuneo (battuta nella finale per il terzo posto), Roma, Falconara, Ravenna, Milano, Padova, Castellana Grotte, per non parlare di Macerata e Modena nemmeno qualificate, sono rimaste fuori dal podio. Molto merito per questo risultato, è sicuramente dell’allenatore Giannini, che giunto a Perugia nello scorso anno, ha in pochi mesi dato un’impronta tecnica, tattica e caratteriale a questi ragazzi, creando in loro la consapevolezza nei loro mezzi che li porta a mettere il massimo impegno per il raggiungimento dei traguardi sportivi anche  più insperati. Contro squadre più blasonate e  più organizzate, formate da giovani pallavolisti dal sicuro futuro, i nostri atleti hanno sempre dato prova di capacità, carattere e spirito di gruppo che hanno colmato in parte le lacune fisiche, tanto da portarli davvero ad un passo dal sogno scudetto! Purtroppo il lavoro di Giannini a Perugia per il momento è terminato, in quanto le sue capacità di tecnico non sono sfuggite a club importanti e proprio ieri è stato presentato alla stampa come allenatore della squadra che guiderà il prossimo campionato di serie A2 maschile. Naturalmente tutti noi siamo felici per la sua carriera e nello stesso tempo dispiaciuti per sua partenza. Dopo cinque anni passati nel settore giovanile del Perugia Volley, posso assicurarvi che Giannini è uno dei pochi allenatori che hanno lasciato un segno nella società, e tutto ciò malgrado la permanenza di un solo anno. Un plauso va rivolto, oltre alla società, a Luigi Banella, anima di questo settore giovanile, per la passione, la competenza ed a volte anche la pazienza, che mette a disposizione dei ragazzi e di tutti coloro che collaborano alla vita del settore giovanile perugino. Saprà, come sempre, trovare un degno sostituto che possa portare avanti il progetto appena iniziato. A Potenza, tutti insieme, abbiamo vissuto dei giorni davvero indimenticabili, all’insegna dello sport più sano e vero ed anche con un pizzico di emozione che ci ha coinvolto sia in campo che fuori. Un’ultima considerazione va fatta sulle famiglie dei ragazzi che ci hanno seguito, sempre con discrezione, in tutto il campionato e che hanno dato un segno di grande serietà, rispetto e civiltà in tutti i campi in cui si è giocato. Anche a Potenza, in occasione di alcune partite, dove qualche sostenitore delle squadre avversarie si è comportato al limite della provocazione, i nostri sostenitori  hanno risposto con la sportività e la correttezza che li ha sempre contraddistinti come dovrebbe essere nello sport e soprattutto in quello giovanile. Perfetta è stata l’organizzazione di questa manifestazione, che non ha lasciato nulla al caso ed ha contribuito a rendere gradevole la permanenza di tutti gli addetti ai lavori.
(lettera firmata Lamberto Salvatori)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 7, 2011 13:07
  • Romano Giannini

    Grazie Andrea,Grazie Lamberto per la lettera !!

  • Elisabetta Puccetti

    La trasferta a Potenza è stata indimenticabile.
    Così come l’intera stagione, non c’è veramente nulla da aggiungere alle parole di Lamberto.
    Grazie Romano.

  • Andrea Piacentini

    Ho potuto apprezzare le sue qualità tecniche in alcuni allenamenti visti e nel vedere i risultati ottenuti, davvero un gran tecnico che merita tutte le soddisfazioni professionali possibile. Grande Romano.