Italia ed Iran presentano le tre amichevoli di lusso

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 25, 2011 15:35

Italia ed Iran presentano le tre amichevoli di lusso

Italia-Iran (conferenza)

foto di gruppo per le delegazioni rappresentative di Italia ed Iran ricevute in Comune a Perugia

Che in Umbria si sta bene è ormai noto. La qualità della vita è un indice importante per tutti ed anche gli appuntamenti sportivi ospitati dal Cuore Verde d’Italia si moltiplicano. Le selezioni nazionali azzurre e straniere prediligono ogni anno il nostro territorio regionale per svolgere in maniera ottimale le loro attività di allenamenti e preparazione nel periodo estivo, ma quelle presenti sino a fine mese rischiano di stimolare in misura maggiore la curiosità degli addetti ai lavori. La nazionale maschile italiana guidata da Marco Bonitta e quella iraniana nella cui panchina c’è Julio Velasco si trovano in questi giorni nel capoluogo umbro per un periodo di preparazione che avrà il suo momento culminante nelle gare amichevoli che si disputeranno domenica 26 giugno alle ore 18,30 al Pala-Evangelisti di Perugia martedì 28 alle ore 20,30 al Pala-Paternesi di Foligno, e giovedì 30 in orario e luogo da stabilire ma quasi certamente nel capoluogo regionale. La Fipav Umbria ed il suo presidente Giuseppe Lomurno si sono ritagliati un momento per presentare alla stampa le due rappresentative ieri mattina nella Sala Rossa a Palazzo dei Priori: “E’ un grande onore ospitare squadre di questo livello e tecnici che rappresentano molto per questo sport. La nazionale ritengo non sia un punto di arrivo ma di continuazione di un percorso di carriera soprattutto per questi tecnici che hanno caratteristiche che li acomunano per aver raggiunto l’alto livello sia nel settore femminile che maschile. Per le 97 società sportive umbre e per i 6450 tesserati della nostra regione, oltre alle centinaia di allenatori, è un momento di crescita da sfruttare. L’Umbria pensa alla formazione e la pallavolo che è sport leader nell’aggregazione può essere un bell’esempio”. A fare eco al numero uno della federazione regionale è l’assessore allo sport comunale perugino Ilio Liberati che ha rimarcato: “Nel nostro territorio stiamo vivendo una stagione di grande importanza. Siamo una comunità di 160mila anime ma ospiteremo sino al 10 luglio tanti eventi nazionali ed internazionali. Lo sport è universale e ritengo che queste due squadre di pallavolo possano essere ambasciatrici della nostra terra nel mondo”. C’è curiosità per valutare i collettivi allenati da professionisti che sono ritenuti tra i migliori del settore ed il cui palmares parla da solo. Il c.t dell’Iran Julio Velasco ha detto: “Saranno tre partite molto importanti per la federazione iraniana che appartiene al continente asiatico e deve abitualmente confrontarsi con i paesi orientali. Per crescere però sappiamo bene che c’è bisogno di confrontarsi con le realtà più evolute di questa disciplina che sono occidentali. Perugia la conosco bene ed è una città con tanti stranieri ed una comunità iraniana importante. Questi eventi sono fondamentali per chi come me ha sempre creduto che lo sport sia uno strumento di unione e di conoscenza dei popoli”. Da parte sua il c.t. azzurro Marco Bonitta ha aggiunto: “Facciamo attività da circa un mese ed abbiamo radunato tutti i migliori giovani del panorama nazionale di serie A. Saranno tre amichevoli ma le affronteremo con grande serietà, per me sarà emozionante giocare contro Julio Velasco che non ho mai affrontato da avversario e che considero un maestro”. Ma c’è anche grande interesse per vedere all’opera dei giocatori che hanno appassionato gli sportivi, a partire dal centrale Enrico Cester punto fermo del San Giustino, il palleggiatore Davide Saitta che ha vestito la maglia di Perugia e lo schiacciatore Filippo Vedovotto che ha infiammato la fossa di Città di Castello. Insieme a loro anche il nuovo libero perugino Andrea Cesarini che sarà protagonista in serie A2 nella prossima stagione. Non ci sarà invece il perugino doc Andrea Giovi, lo specialista della seconda linea ha ricevuto una speciale dispensa in questi giorni a causa della nascita della primogenita e sarà perciò reintegrato nel gruppo dall’8 luglio quando si radunerà il gruppo a Nocera Umbra. Saranno amichevoli di lusso e questo non fa che impreziosire, ancora di più, l’immagine della regione che, malgrado le dimensioni, è sempre all’avanguardia negli scambi culturali sportivi. La speranza della dirigenza è che il pubblico accorra numeroso a quest’importantissimi eventi. Per quanto riguarda il programma di domenica delle due nazionali, ci sarà l’opportunità di vedere all’opera in allenamento le due squadre al palasport Evangelisti di Perugia dalle ore 9 alle ore 12, prima Italia e poi Iran; mentre come detto alle ore 18,30 ci sarà il primo test-match della serie.
httpv://www.youtube.com/watch?v=EtzURjtS_CM
httpv://www.youtube.com/watch?v=2oiPRX5Zhus

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 25, 2011 15:35