Monini Spoleto, la dirigenza è comunque soddisfatta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 10, 2011 11:05
Zualdi Maurizio (legge)

Maurizio Zualdi

Più che cercare demeriti nella Monini Spoleto va sottolineato il grande play-off di Selci che ha ribaltato il pronostico della stagione regolare. Gettarsi subito alle spalle una sconfitta come quella di sabato non era semplice per gli oleari. Selci ha proseguito sulla scia dell’entusiasmo che gli ha permesso di eliminare due squadre ostiche come la Grifo Perugia ed il Terni. Certo gli spoletini hanno giocato una gara sotto ai propri standard, in po’ troppo tesi e alla fine hanno pagato. “Sicuramente siamo arrivati un po’ stanchi mentalmente alla finale – ha affermato il presidente Maurizio Zualdi –, non siamo riusciti ad approfittare della maggior freschezza data dalla settimana di riposo dovuta al due a zero su Foligno, gli avversari avevano giocato gara-tre giovedì scorso e sabato si sono presentati in campo a Spoleto vincendo al quinto set”. La tensione in campo si è fatta sentire, coach Mechini ha provato diverse soluzioni sostituendo anche Daniele Grechi, ma a poco è valso. Nonostante la sconfitta la società è comunque più che soddisfatta della stagione disputata. “Forse abbiamo anche superato gli obiettivi che ci eravamo prefissati a settembre – continua il numero uno del club Marconi – lo sponsor è comunque soddisfatto ed ha confermato il suo impegno nel mondo della pallavolo. Stiamo già lavorando per la prossima stagione”. E le basi in casa Monini per ritentare la scalata alla serie B2 maschile ci sono tutte. I passi avanti fatti dai due giovani Segoni e Costanzi sono evidenti ed è proprio su di loro che si dovrebbe fondare la squadra del futuro.
(fonte Spoleto Sport)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 10, 2011 11:05