Un Magione spento scivola sul… Fossato

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 5, 2011 11:27
Bertinelli Federica (alza)

la regista Federica Bertinelli in palleggio

Il Fossato Volley vince nettamente gara-uno della finale playoff sul campo della Avis Magione e mette una seria ipoteca sulla promozione in serie C. Più che il risultato è il modo in cui è arrivato a far riflettere, con la squadra ospite quasi perfetta in tutto (nel secondo set solo tre punti regalati alle avversarie con i proprio errori), mentre quella di coach Chiabolotti ha registrato problemi un po’ dovunque, dalla ricezione all’attacco fin anche alle battute, con numerosi errori soprattutto nel primo set. La partita si apre nel segno dei tifosi del Fossato, che credono nell’impresa e scandiscono ogni attacco delle proprie beniamine con cori e rullo di tamburi. E infatti sono subito le ospiti a cercare di prendere il largo sullo 0-3, ma la rimonta del Magione permette di trovare prima il pareggio 6-6 con l’ace di Irene Cardinali e poi il vantaggio, grazie all’attacco fuori di Mataloni. Sembra il preludio ad una gara equilibrata e giocata punto a punto ma invece la musica sarà ben diversa. La formazione di casa in tutto il resto della partita non si ritroverà più a condurre, se non segnando il primo punto del secondo set. Arianna Luciani e Manuela Mataloni permettono l’allungo delle compagne fino al 9-13, parziale sul quale coach Chiabolotti chiama il primo time-out. Alla ripresa Elisa Nucciarelli e Luisa Castellini cercano di annullare il gap ma sono ancora le ospiti a condurre il gioco e a fare punti, fino al 13-20. Nel finale di set Cecilia Baldoni prende il posto di Elisa Orsini, poco prima che l’ace della regista Cinzia Brunelli comandi il cambio campo. Nella seconda frazione il Magione cerca di tenersi attaccato alle avversarie fino al punto del 5-7 di Elisa Orsini ma da lì in poi è ancora il Fossato a prendere il largo e ad aumentare progressivamente il vantaggio. L’ace di Valeria Rondelli vale il 9-15, prima dell’ulteriore allungo di Martina Giombetti. Gianluca Chiabolotti dà spazio alle giovani Francesca Valeri e Giulia Riganelli al posto di Federica Bertinelli ed Elisa Nucciarelli ma non c’è spazio per la rimonta. L’ultimo sussulto è di Irene Cardinali che mette a terra il punto del 10-19, prima che le ospiti con i colpi di Mataloni e Rondelli trovino un nuovo break con cui chiudere a proprio favore anche la seconda frazione. Il terzo set ha andamento molto simile al precedente ed il punto del 2-8 di Rondelli obbliga il Magione all’ennesimo time-out. Elisa Nucciarelli cerca di limitare il gap ma Martina Giombetti con tre punti consecutivi dà lo strappo decisivo al match fino all’11-20. Arianna Luciani allunga sul 13-22 e l’errore in attacco di Luisa Castellini fa esplodere di gioia giocatrici e tifosi del Fossato che avranno così la possibilità di giocarsi fra le mura amiche la seconda partita, nella speranza di chiudere subito a proprio favore la serie. Il Magione deve ancora continuare a crederci perché nello sport nulla è impossibile e sono tanti i fattori che possono cambiare l’inerzia di una partita. Non resta quindi che attendere gara-due, in programma mercoledì 8 giugno alle ore 21,15 a Fossato di Vico.
AVIS MAGIONE – FOSSATO VOLLEY = 0-3
(18-25, 10-25, 15-25)
MAGIONE: Cardinali 7, Nucciarelli 7, Castellini 5, Orsini 3, Baldelli 1, Bertinelli 1, Favilli (L1), Valeri, Baldoni, Riganelli. N.E. – Cammarano, Ravacchioli, Pettirossi (L2). All. Gianluca Chiabolotti.
FOSSATO DI VICO: Luciani 12, Giombetti 12, Travaglini 10, Rondelli 9, Mataloni 8, Brunelli 7, Qalliu (L1), Pedica, Santioni, Bellucci, Franceschini, Carini, Bonucci (L2). All. Gerardo Cardelia.
Arbitri: Massimo Rossi ed Alessandro Oranelli.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 5, 2011 11:27