Una rediviva Selci espugna Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 5, 2011 10:20

Una rediviva Selci espugna Spoleto

Spoleto-Selci

un momento della gara tra Monini Spoleto ed Il Nastro Selci finale play-off di serie C maschile

Una partita di pallavolo non è finita sino a quando una squadra non vince tre set. E’ questo in sostanza il dato che emerge nella prima sfida della serie di finale maschile nella quale la Monini Spoleto ha forse commesso due volte lo stesso errore. La prima sul due a zero, quando ha dato inconsciamente già per spacciata la rivale; la seconda al tie-break con la palla per chiudere il match, rigore a porta vuota, che è stata clamorosamente sbagliata ed ha troncato le gambe ai ragazzi del presidente Maurizio Zualdi. Il merito de Il Nastro Selci è quello di non essersi mai perso d’animo, nonostante una pessima gestione della battuta e malgrado il numero di errori più elevato dei propri avversari. Anche a muro la Monini ha spadroneggiato con l’ex di turno Luca Battistelli assoluto protagonista (nome punti per lui nel fondamentale), ma tutto questo non è stato sufficiente per domare gli indomabili ragazzi del presidente Duilio Cagnoni. Si può ben dire dunque che la gara gli altotiberini l’abbiano vinta in difesa con Michele Boriosi che è risultato l’ago della bilancia in molte occasioni. Pronti, via, due ace di Okaka aprono la contesa e procurano il primo strappo agli ospiti che arrivano a +3 ma Grechi non sbaglia nulla e rimette in asse (6-6). Sirci registra il muro e cambia marcia ai padroni di casa (12-9). La ricezione impeccabile di Boriosi consente a Selci di continuare ad essere incisiva e di recuperare il gap per due volte (17-17). E’ Battistelli a fare il break con un muro invalicabile che fa perdere convinzione agli altotiberini. Gestire sei palle-set non si rivela semplice ma dopo quattro punti annullati per un appannamento in ricezione arriva l’errore al servizio che consegna il primo vantaggio ai locali. Partenza shock dopo il cambio di campo con Segoni e Sirci padroni della rete (7-1). La reazione dei gialloneri è scomposta e gli errori impediscono di ridurre le distanze (16-6). Torelli si affida a Bocciolesi che con grande carattere cerca di caricare i compagni ma ormai il parziale è segnato. Regini sostituisce i suoi per farli rifiatare e il raddoppio arriva inevitabile ancora su errore al servizio. Nel terzo frangente di gioco Celli parte in banda ed Okaka si trasferisce in zona-due. Le cose sembrano andare meglio per i selciarini che grazie a Guerri prendono tre lunghezze e provano la fuga. Sull’8-11 Mechini getta nella mischia il regista Restani e con energie fresche si torna in parità (12-12). Okaka è sempre il punto di riferimento ospite ma appena il suo rendimento cala gli oleari mettono la freccia (17-15). Si prosegue spalla a spalla e tutto torna in gioco quando avviene l’aggancio sul 20-20. Segoni e Okaka si sfidano a distanza con cannonate terribili che fanno scricchiolare il parquet ma con due azioni convulse Il Nastro si porta al comando (22-24) e poi accorcia. Il quarto periodo, dopo un avvio alla pari, registra il break della Monini che va avanti di tre lunghezze salvo poi rimettere tutto in discussione con regali gratuiti (14-14). La situazione galvanizza gli ospiti che con Bocciolesi riescono a scavare il solco (15-20). Super Okaka mantiene il margine sino in fondo e Celli rimanda la sentenza. Al tie-break Torelli spinge sul gas, due punti suoi fanno partire Selci (2-6). E’ il solito Battistelli a rimettere in carreggiata Spoleto con tre muri a cui si aggiunge quello di Segoni che vale il 10-9. La prima occasione di chiudere è nelle mani della Monini che la sciupa malamente, Selci non concede più nulla, rimane lucida, si esalta e va a conquistare il primo punto di questa avvincente sfida promozione.
MONINI SPOLETO – IL NASTRO SELCI = 2-3
(25-22, 25-13, 22-25, 20-25, 16-18)
SPOLETO: Segoni 19, Battistelli 12, Sirci 12, Grechi 11, Mariani M. 6, Costanzi 2, Marchetti (L), Trombettoni 3, Restani. N.E. – Mariani L., Di Titta, Ingenito. All. Fabio Mechini.
SELCI: Okaka 23, Bocciolesi 11, Polcri 10, Guerri 10, Torelli 7, Santi 5, Boriosi (L), Celli 3, Corsini, Marconi. N.E. – Valenti, Collacchioni, Palomba. All. Massimo Regini.
Arbitri: Laura De Siati e Marco Dionigi.
MONINI (b.s. 12, v. 4, muri 19, errori 21).
IL NASTRO (b.s. 18, v. 6, muri 8, errori 25).
httpv://www.youtube.com/watch?v=9J2HMsGnhOI
httpv://www.youtube.com/watch?v=h14EV9COgQc
httpv://www.youtube.com/watch?v=4ZYsWPbb4nE

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 5, 2011 10:20
  • bel volley

    per come ha giocato meritava più Spoleto, il selci però non ha mai mai mollato e la scelta di Okaka opposto cambiando uno scarico Santi ha cambiato la partita…
    complimenti ad entrambe, anche se non capisco come mai il terzo set Mechini ha cambiato il palleggiatore.. bhò…

    e quell’errore sul 14.13 del tie break senza muro di Mariani chiede ancora vendetta! lo sport è bello per questo 🙂